UA-72767483-1

Rischia di morire dopo essersi mangiato le unghie

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Notizie, Salute

L’abitudine di mangiarsi le unghie è costata cara a un uomo di 57 anni nel Regno Unito, che è stato sul punto di morire, dopo lo sviluppo di una sepsi.

Ricky Kennedy di Westcliff aveva una vescica sul pollice dopo che si era rosicchiato l’unghia, arrivando troppo in giù, lo scorso gennaio di quest’anno.

Il suo medico gli aveva prescritto degli antibiotici, ma l’infezione anzriché passare aveva cominciato a diffondersi sulle sue braccia e sul suo petto. In poche ore si era sviluppata una sepsi, forma di avvelenamento del sangue, con l’infezione mortale che aveva cominciato a diffondersi rapidamente in tutto il suocorpo.

Fortunatamente la moglie di Kennedy, Ghislaine, 65 anni, aveva chiamato subito il loro medico.

Kennedy, che soffre anche di diabete di tipo 2, ha lottato per poter sopravvivere e ha trascorso mesi negli ospedali per combattere l’infezione.

Dimesso dall’ospedale di Glasgow, nel maggio di quest’anno, ha trascorso altri due mesi sotto antibiotici.

Ora ha una clavicola erosa, un’artrite settica e l’asma a causa dell’infezione che si era diffusa nel suo corpo.

La sepsi è una infezione molto pericolosa e si verifica quando il corpo reagisce a un’infezione attaccando i suoi stessi organi e tessuti.

You must be logged in to post a comment Login