UA-72767483-1

Stress: i segnali che compaiono quando si sta sull’orlo dell’esaurimento

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

Sapere come riconoscere quando il corpo e, soprattutto, la mente hanno raggiunto i loro limiti è essenziale per non giungere all’esaurimento, condizione che si verifica quando una persona raggiunge uno stato di estremo affaticamento, soprattutto mentale.

Ci sono comunque dei segnali di pericolo che possono mettere in allerta.

In situazioni di stress innescato dall’esaurimento nervoso, i disturbi del sonno e l’insonnia sono comuni . Se si hanno molte preoccupazioni  in testa, invece di avere una mente vuota prima di andare a dormire, la si ha piena di pensieri.

Anche il rapporto di una persona con il cibo può essere un grande segnale per identificare l’esaurimento. Le persone che si trovano in situazioni di stress usano il cibo come valvola di sfogo.
All’altro estremo, la mancanza di appetito è anche una manifestazione di stanchezza. Se molti associano il cibo con il sollievo dell’angoscia, ci sono persone che in situazioni di stress si sentono meno affamate.
Proprio come il cibo diventa una valvola di sfogo, anche il consumo di bevande alcoliche e di tabacco svolge questa funzione in alcuni casi di esaurimento nervoso.

I cambiamenti dell’umore, con un’alta propensione all’irritabilità, sono anche piuttosto comuni nell’esaurimento, situazione in cui i pensieri tendono ad essere più negativi.

L’esaurimento nervoso può portare anche allo stress fisico. Pertanto, non è raro per coloro che hanno sviluppato questa grande fatica mentale sentire fatica fisica e mancanza di energia, con difficoltà ad alzarsi presto. Oltre alla mancanza di energia per le attività quotidiane semplici, l’individuo può anche sentire una mancanza di motivazione per le attività che in precedenza gli davano piacere. La persona inizia a isolarsi, a smettere di vedere i suoi amici.

L’esaurimento nervoso influisce anche sugli aspetti cognitivi dell’individuo.  E’ comune osservare episodi di insufficienza della memoria a breve termine, problemi di vista, concentrazione e persino nella manipolazione di oggetti, in chi è troppo stressato. La persona dimentica dove ha messo le chiavi o getta le cose sul pavimento senza volere.

Anche alcune malattie e dolori possono essere direttamente collegati alla salute mentale, sebbene molti non mettano in relazione il benessere mentale con il benessere fisico. Sindrome dell’intestino irritabile, costipazione, diarrea, dolori di stomaco, emicrania, dolori muscolari, malattie della pelle sono solo alcuni dei fastidi fisici che possono comparire in caso di esaurimento.

You must be logged in to post a comment Login