UA-72767483-1

L’inquinamento provoca il cancro in tutto il mondo

Filed under Salute

inquinamentoL’inquinamento atmosferico causato dal trasporto, dalla produzione di energia elettrica e dalle attività industriali e agricole dovrebbe essere dichiarato cancerogeno per gli esseri umani. Lo ha detto l’Agenzia internazionale per ricerca sul cancro (IARC), istituzione che dipende dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Secondo l’Agenzia, almeno 223.000 persone sono morte nel 2010, in tutto il mondo, a causa di un cancro polmonare causato dall’inalazione di sostanze tossiche esistenti nell’aria.

La IARC ha detto anche che l’inquinamento atmosferico aumenta anche il rischio di cancro alla vescica e provoca malattie respiratorie e disturbi di cuore.

L’aria che respiriamo è inquinata da una miscela di sostanze responsabili del cancro, ha detto Kurt Straif, capo delle ricerche IARC, in una dichiarazione rilasciata giovedì, dopo un seminario di scienziati.

IARC ha classificato come cancerogene 100 sostanze, note per i loro effetti negativi sulla salute, tra cui l’amianto, il plutonio, la polvere di silice, le radiazioni ultraviolette e il fumo di sigaretta.

Molti componenti chimici di inquinamento atmosferico, inoltre, quali il fumo dei motori diesel, i solventi, i metalli, le polveri, i gas di scarico, da molto tempo sono noti per i loro effetti negativi sulla salute.

Le conclusioni IARC sono valide per tutte le regioni del mondo, ma la composizione dei livelli di inquinamento atmosferico variano notevolmente da una regione a altra.

You must be logged in to post a comment Login