UA-72767483-1

Frankenstein e “La guerra dei Mondi” ispirano il nuovo GialloLuna NeroNotte

Filed under Cultura e Società, News, Notizie

Ravenna dal 26 ottobre al 4 novembre

 La XVI^ edizione del Festival “GialloLuna NeroNotte”, organizzato a Ravenna dal 26 ottobre al 4 novembre 2018 dell’Associazione culturale Pa.Gi.Ne., presenta molte novità e preziose collaborazioni nel duecentesimo anno dalla prima pubblicazione di “Frankenstein” di Mary Shelley, pubblicata in forma anonima per la prima volta nel 1818, e negli 80 anni della trasmissione radio “La guerra dei mondi” realizzata da Orson Wells.

Da segnalare un’anteprima d’eccezione: il 27 ottobre (ore 18) la casa editrice Neri Pozza presenterà a “GialloLuna NeroNotte” la prima edizione italiana dellaversione originale di “Frankenstein”. Interverranno Nadia Fusini (che si è occupata dell’introduzione all’edizione) e Alessandro Fabrizi (responsabile della nuova traduzione, in uscita a metà ottobre).

Gli 80 anni della trasmissione radio “La Guerra dei Mondi” realizzata da Orson Welles, dal romanzo omonimo di Herbert G. Wells, sarà un momento di particolare efficacia e suggestione. In programma una mostra dedicata a Franco Brambilla, creatore delle copertine di Urania alla Manica Lunga della Classense, in collaborazione con il Museo d’Arte della Città (inaugurazione il 26 ottobre, aperta fino all’11 di novembre). A questa sono collegati due incontri: il primo con l’autore e gli scrittori di fantascienza Maico Morellini e Dario Tonani (26 ottobre ore 18). Il secondo sarà dedicato alla fantascienza al femminile (27 ottobre ore 18). Si seguirà così la traccia di Frankenstein, cogliendo l’occasione di presentare un’antologia di racconti di fantascienza firmati solo da donne: “Materia oscura” a cura di Emanuela Valentini (Odissea Digital Fantascienza).

Novità d’eccezione, domenica 28 ottobre ore 18: Danilo Arona ed Edoardo Rosati presenteranno la nuova collana di Ink Edizioni “Medical noir”.

Il festival ospiterà ancora la manifestazione di chiusura della sesta edizione del Concorso per racconti inediti, organizzato insieme alla prestigiosa collana “Il Giallo Mondadori”. La premiazione, con i dieci finalisti, farà parte della Serata di gala, il 2 novembre ore 21 al Mariani Life Style (via Ponte Marino, 2). In quell’occasione ci sarà anche la consegna del nuovo Premio GialloLuna NeroNotte, a un personaggio che si sia distinto per il proprio impegno nella diffusione della letteratura e, in modo più ampio, della cultura popolare.

Si replica poi, per la terza volta, il concorso anche per romanzo inedito, confermando la cadenza biennale; in questa occasione Pa.Gi.Ne. ha trovato la collaborazione di “Clown Bianco Edizioni” di Ravenna, realtà fondata da poco più di due anni, ma che sta conquistando l’attenzione dei lettori e degli addetti ai lavori.

Come sempre si cercherà poi di offrire una vetrina delle novità nel settore della letteratura popolare, presentando i migliori esordienti della stagione, selezionati insieme alle case editrici nazionali, le opere più interessanti thriller e noir uscite negli ultimi mesi e quelle firmate da autori locali (1 novembre, ore 18).

 Novità sul versante della collaborazione con gli istituti scolastici. L’edizione 2018 vede l’avvio di un progetto – pensato per l’Accademia di Belle Arti di Ravenna – che trae spunto dai duecento anni dalla pubblicazione di“Frankenstein”. Non ci si fermerà alla lettura di primo livello del romanzo – che può considerarsi anche l’avvio della fantascienza moderna – ma si analizzerà anche il concetto di “creature artificiali” e di “mostri”. Le opere realizzate dagli studenti saranno esposte nella “Manichetta” della Biblioteca Classense dal 26 ottobre all’11 novembre.

L’organizzazione ha anche concluso gli accordi per replicare la collaborazione con l’Università, dopo il gradimento dimostrato da docenti e studenti di giurisprudenza e conservazione dei beni culturali per le Master Class con Alan D. Altieri, Franco Forte, Alessandro Fabbri, Valerio Evangelisti e Nicola D’Agostino. Coordinerà il nuovo progetto di master class il professor Alessandro Iannucci.

Il convegno si svolgerà sabato 27 ottobre ore 10, con il titolo “Prometeo, la creatura di Frankenstein e i robot protocollari”.

You must be logged in to post a comment Login