La terra rimarrà abitabile per 1,75 miliardi di anni

Filed under Cultura e Società

terraI ricercatori britannici hanno calcolato per quanto tempo il nostro pianeta potrà ospitare la vita. E’ emerso che la terra rimarrà abitabile per 1,75 miliardi di anni.

Gli astronomi britannici dell’Università East Anglia, a Norwich, hanno fatto una ricerca dedicata alla scoperta di altre forme di vita nell’universo.

Hanno trovato che la terra è un perfetto esempio per le condizioni della vita: non è né troppo calda né troppo fredda e ha abbastanza acqua liquida, oltre a un’atmosfera e a un campo magnetico.

Per valutare se un pianeta extrasolare può offrire condizioni simili, i ricercatori determinano normalmente, se si trova nella “zona abitabile” della sua stella, misurando grandezze, quali distanza e orbita.

Secondo gli autori dello studio, pubblicato nel giornale “Astrobiology”, la zona abitabile non è statica nel tempo e nello spazio.

Nel corso di milioni di anni, un pianeta può cadere fuori dalla zona abitabile.

Fra almeno 2 miliardi di anni sarà evaporata l’acqua della terra ed essa diventerà troppo calda per gli organismi viventi.

L’ autore principale della ricerca britannica, Andrew Rushby, ha detto che la vita nasce nel corso di una lunga permanenza di un corpo celeste nella zona abitabile. La terra è nata 4,6 miliardi di anni fa. I cianobatteri nelle rocce, considerati la più antica prova possibile della vita, hanno 3,5 miliardi di anni. L’uomo è comparso 200’000 anni fa.

“Le specie complesse, intelligenti come l’uomo non si sviluppano in pochi milioni di anni”, ha detto Rushby.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login