Hidden Lynx responsabile di un’ondata di attacchi cibernetici

Filed under Varie

hidden-lynxSecondo un rapporto di Symantec, un gruppo composto da 50 – 100 hacker professionisti operativi dalla Cina è responsabile di un’ondata di attacchi cibernetici rivolti a imprese, governi o organizzazioni militari da almeno il 2009.

Il gruppo chiamato ‘Hidden Lynx’ sarebbe in particolare responsabile dell’operazione Aurora, che nel 2010 prese di mira decine di grandi aziende, tra cui Google e Microsoft, e, che nel 2012, ha attaccato Bit9.

Secondo Symantec, più della metà degli attacchi effettuati da questo gruppo ha riguardato aziende degli Stati Uniti.

Secondo Kevin Haley, direttore di Symantec Security Response, non non c’è nessuna prova che il gruppo sia stato supportato direttamente dallo stato cinese, ma appare più come un’organizzazione che rende dei servizi a pagamento ad aziende o a Stati.

Con una diversità di competenze nel suo ambito per entrare nelle reti e rubare le informazioni, il gruppo è uno dei più avanzati tecnicamente tra quelli sospettati di spionaggio.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login