Una buona igiene di vita rallenta l’invecchiamento

Filed under Lifestyle

dieta_mediterraneaSecondo uno studio pubblicato su Lancet Oncology, migliorando l’igiene di vita si potrebbe rallentare l’invecchiamento delle cellule.

Si tratta del primo studio che ha dimostrato un collegamento tra il cambiamento dello stile di vita e l’aumento della lunghezza dei telomeri, ossia del meccanismo che protegge le estremità dei cromosomi, mantenendo la loro stabilità e controllando l’invecchiamento delle cellule.

La lunghezza dei telomeri è un’indicazione dell’età biologica. I telomeri di piccole dimensioni sono stati associati a un aumentato rischio di morte prematura e a malattie associate all’età, tra cui varie forme di tumori (cancro della mammella, della prostata, del colon-retto e cancro ai polmoni), malattie cardiovascolari, demenza vascolare, obesità, ictus, osteoporosi, malattie infettive e diabete.

Nello studio, il dottor Dean Ornish dell’University of California, San Francisco, Stati Uniti, ha confrontato due gruppi di uomini, di cui le biopsie avevano rivelato un cancro alla prostata in fase precoce con un basso rischio di metastasi.

Per lo studio, è stato chiesto a un gruppo di 10 uomini di cambiare significativamente le abitudini di vita e di adottare uno stile più sano, mentre a 25 uomini del gruppo di controllo non è stato chiesto di cambiare qualcosa.

I mutamenti dello stile di vita sono consistiti nell’adozione di una dieta vegetariana, nell’introduzione di un moderato esercizio fisico (camminare 30 minuti al giorno per 6 giorni alla settimana), nell’insegnamento di tecniche di gestione dello stress (meditazione, yoga) e nella partecipazione a sedute di sostegno settimanali di 60 minuti.

La misurazione dei telomeri all’inizio dello studio e dopo 5 anni ha mostrato che nel gruppo che aveva cambiato lo stile di vita, la lunghezza dei telomeri era aumentata del 10%, in media. Nel gruppo di controllo, invece, la lunghezza dei telomeri si era ridotta del 3% in media.

Ne consegue che cambiare lo stile di vita rallenta l’invecchiamento.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login