Il nuoto in gravidanza nuoce al feto

Filed under Lifestyle

Anche se è raccomandato per la madre, il nuoto durante la gravidanza può essere rischioso per la salute del nascituro.

piscina_gravidanzaUno studio britannico dice che le sostanze chimiche contenute nella piscina, tra cui il cloro, favoriscono le allergie nei neonati.

Lo studio, condotto dai ricercatori del St John’s Institute of Dermatology e dall’Università di Manchester, pubblicato sull “British Journal of Dermatology”, afferma che le donne incinte, praticando nuoto, possono dare alla luce bambini con salute compromessa, per colpa elle sostanze chimiche, usate per purificare l’acqua delle piscine…

Questi prodotti squilibrano il sistema immunitario dei bambini futuri, favorendo le allergie.

“Quando il feto viene in contatto con i prodotti chimici contenuti nell’acqua delle piscine, subisce dei cambiamenti nel suo sistema immunitario, che lo rende più suscettibile di asma, febbre da fieno o eczema”, ha spiegato il dermatologo John McFadden.

Spesso il nuoto viene consigliato alle gestanti perché migliora la circolazione sanguigna, aumenta il tono muscolare, la forza e la resistenza, senza tener conto dei possibili effetti che può avere sul feto.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login