UA-72767483-1

Il rame potrebbe causare il morbo di Alzheimer

Filed under Lifestyle

Un nuovo studio sui topi fatto dai ricercatori dell’Università di Rochester, a New York, ha concluso che alti livelli di rame — metallo che si trova nella carne rossa, nei frutti di mare, nella frutta, nella verdura e nell’acqua che scorre sui tubi in rame — causano l’accumulo di una proteina associata alla malattia di Alzheimer.

alzheimerSecondo il dottor Rashid Dean, che ha guidato la ricerca, il troppo rame nel tempo compromette il sistema con cui l’organismo rimuove dal cervello la proteina beta amiloide.

Nella malattia di Alzheimer è proprio la formazione di placche di amiloide a provocare la demenza.

Il rame, comunque, è una parte vitale della nostra dieta ed è necessario per un corpo sano.

Lo studio americano, pubblicato su ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’ è stato fatto su dei topi alimentati con molto rame nella loro acqua.

E’ emerso che, con questa alimentaziomne, gli animali avevano un maggiore accumulo del metallo nei vasi sanguigni nel cervello.

Tuttavia, sul ruolo del rame sull’organismo umano non c’è consenso. Un altro studio, fatto nella Keele University in Gran Bretagna, ha suggerito il contrario, ossia che è il poco rame a determinare il morbo di Alzheimer.

Sono necessari altri studi prima di poter decidere di diminuire o aumentare l’apporto di rame nella propria dieta.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login