Morto in Ungheria a 98 anni il criminale nazista László Csatari

Filed under Cultura e Società

Il più vecchio criminale di guerra nazista, l’ungherese László Csatari, è morto all’età di 99 in un ospedale di Budapest.

László.CsatariAccusato di complicità nella deportazione di 15.700 ebrei durante la II guerra mondiale, era stato ritrovato a Budapest, in Ungheria, nel luglio del 2012 grazie al lavoro di alcuni giornalisti.

Il decesso si è verificato a causa di una polmonite.

Csatari, agli arresti domiciliari in attesa del processo, era sfuggito per anni alla giustizia.

Prima, in Canada, si era rifatto una vita come mercante d’arte, ma nel ’97 il Paese gli aveva tolto la cittadinanza.

Tornato nel suo Paese era riuscito di nuovo a sfuggire alla giustizia.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login