UA-72767483-1

La dieta mediterranea riduce il rischio di malattie cardiovascolari

Filed under Lifestyle

La dieta mediterranea, ricca di olio d’oliva, pesce, noci, vino, frutta e verdura riduce del 30% il rischio di malattie cardiovascolari, secondo uno studio spagnolo pubblicato sul New England Journal of Medicine.

dieta_mediterraneaLo studio, fatto su 7 447 partecipanti e condotto dall’Università di Barcellona, dice pure che la dieta mediterranea  mantiene il cervello sano, migliora le probabilità di gravidanza durante la fecondazione in vitro e riduce il rischio di avere le malattie di Alzheimer e di Parkinson.

Per giungere alle loro conclusioni, i ricercatori hanno diviso i partecipanti allo studio in tre gruppi.

Quelli del primo gruppo hanno seguito una dieta tradizionale mediterranea, consumando quattro cucchiai di olio d’oliva al giorno. Quelli del secondo gruppo, sempre seguendo una dieta mediterranea, hanno consumato ogni giorno 30 g di un assortimento di mandorle, noci e nocciole (15 g noci, 7,5 g di mandorle e 7,5 g di nocciole) invece dell’olio d’oliva.  Il terzo gruppo ha invece seguito una dieta con pochi grassi vegetali e animali.

E’ emerso che, dopo 5 anni, i partecipanti, che avevano seguito uno dei due tipi di dieta mediterranea avevano avuto una significativa riduzione del rischio di morte per una patologia cardiovascolare.

You must be logged in to post a comment Login