UA-72767483-1

L’anemia negli anziani aumenta il rischio di demenza

Filed under Lifestyle

esame.sangueL’anemia e i bassi livelli di globuli rossi possono aumentare il rischio di demenza, secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology.

L’anemia è comune nei pazienti anziani e riguarda circa il 23 per cento delle persone di 65 anni o più, ha detto Kristine Yaffe, della University of California, San Francisco, autore della ricerca.

Per lo studio, sono stati analizzati 2.552 adulti di età compresa tra i 70 e i 79. Di questi, 393 avevano l’anemia all’inizio dello studio.

La ricerca ha scoperto che le persone che avevano l’anemia all’inizio dello studio avevano quasi il 41 per cento in più di rischio di sviluppare la demenza rispetto a coloro che non erano anemici.

“Ci sono diverse spiegazioni perché l’anemia può essere legata alla demenza”, hanno detto i ricercatori. Ad esempio, l’anemia può essere un indicatore di cattiva salute in generale, inoltre, il carente apporto di ossigeno al cervello, trasportato dal ferro, riduce la memoria e le abilità di pensiero e può contribuire a danneggiare i neuroni.

You must be logged in to post a comment Login