UA-72767483-1

L’ossitocina può aumentare l’agonia di un amore finito

Filed under Lifestyle

stress, paura, ansiaL’ossitocina è l’ormone della tenerezza e dell’amore, ma sembra che possa anche prolungare la sofferenza, se un rapporto va male.

Alcuni ricercatori hanno scoperto che questo ormone, non solo permette lo sviluppo dei sentimenti amorosi e dei legami sociali, ma svolge anche un ruolo nell’attivare dolorosi ricordi nel cervello.

Sembra, inoltre, che aumenti la suscettibilità, l’ansia e la paura, dopo un’esperienza sociale stressante o negativa.

L’ossitocina è solitamente considerato un agente di riduzione dello stress, ha detto Yomayra Guzman, autore principale dello studio e ricercatore della Northwestern University Feinberg School of Medicine.

Dallo studio, però, è emerso che l’ossitocina rafforza la memoria negativa e l’ansia per il futuro innescando una molecola di segnalazione, l’ERK, che resta attivata per sei ore dopo un’esperienza sociale negativa.

L’ERK stimola i percorsi di paura nel cervello, nella regione cerebrale coinvolta nelle risposte emotive e nello stress.

Il professor Jelena Radulovic, che ha supervisionato lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience, ha detto che i risultati dello studio potrebbero aiutare a sviluppare nuovi modi per aiutare le persone a far fronte alle emozioni negative e ai brutti ricordi.

Comprendere il duplice ruolo del sistema dell’ossitocina, ha aggiunto, può aiutare a ottimizzare i trattamenti, in modo da migliorare il benessere ed evitare che si inneschino reazioni negative.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login