UA-72767483-1

Il bullismo lascia segni duraturi

Filed under Varie

bullismo
Le vittime di bullismo possono riportare conseguenze a lungo termine e sono più a rischio degli altri di avere problemi di salute mentale, secondo uno studio pubblicato su JAMA Psychiatry.

Per giungere ai loro risultati alcuni studiosi hanno seguito, a partire dal 1993, oltre 1.400 bambini di tre diverse età (9, 11 e 13 anni), seguendoli fino all’età di 19, 21, 24 e 26 anni.

E’ emerso che tutti i ragazzi che avevano subito il bullismo avevano riportato effetti psichiatrici a lungo termine sotto forma di ansia, depressione, disturbi della personalità o abusavano più facilmente di alcool o marijuana.

In particolare, le vittime di bullismo avevano quasi tre volte più degli altri la probabilità di avere problemi di ansia e 4,6 volte più probabilità di soffrire di attacchi di panico o di agorafobia.

In questo contesto, le donne che avevano subito il bullismo avevano un rischio notevolmente più elevato dei maschi di soffrire di agorafobia, mentre gli uomini mostravano più delle donne tendenze suicide.

“Il bullismo non fa solo parte dell’infanzia e non è una sorta di un’innocua attività tra coetanei. In realtà è qualcosa di molto dannoso che ha effetti molto duraturi”, ha detto l’autore dello studio William Copeland della Duke University Medical Center a Durham, North Carolina.

Per gli esperti bisogna, perciò, prendere seriamente il bullismo, perché può essere il seme potenziale della futura fragile salute mentale e dei problemi di comportamento.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login