Hard Rock Cafe ha quasi 47 anni

Filed under Cultura e Società, News

Hard Rock Cafe è pronto a spegnere le candeline del suo 47° compleanno. Infatti il primo Cafe è stato aperto a Londra il 14 giugno 1971 dagli americani Isaac Tigrett e Peter Morton in pieno stile americano in una vecchia concessionaria della Rolls Royce. I due fondatori hanno avuto la geniale idea di combinare musica, memorabilia e deliziosi piatti per un’esperienza unica all’interno del Café. È questo l’inizio della storia di un brand che, in pochi anni, è diventato un simbolo, una vera e propria icona: una leggenda.

Per onorare i fondatori del marchio e celebrare il compleanno del brand, giovedì 14 giugno 2018, gli Hard Rock Cafe di Firenze, Roma e Venezia, in orario di apertura, faranno assaporare i Legendary® Burgers a 0,71 €. Ogni Cafe spegnerà le candeline insieme ai fan per illuminare una storia unica e che unisce generazioni. Per celebrare questa data speciale, inoltre, i tre Cafe proporranno eventi serali in tema anni Settanta che abbineranno musica live e food di qualità.

La festa di compleanno di Hard Rock vuole rendere omaggio ai 47 anni di storia del marchio durante i quali ha sempre onorato il proprio motto “Love All, Serve All”. I Cafe per festeggiare regaleranno agli ospiti la possibilità di gustare il panino più leggendario l’Original Legendary® Burger. La ricetta che fa di questo panino una leggenda presenta carne di manzo sormontato da pancetta affumicata, formaggio cheddar, un anello di cipolla fritto, lattuga e pomodoro  il tutto servito su pane tostato con patatine fritte. Proprio come gli artisti i cui cimeli sono sulle le pareti dei locali  di tutto il mondo, gli hamburger che si servono negli Hard Rock Cafe non sono nient’altro che “leggendari”. Tutti i panini sono fatti con le carni di qualità più alte, i salumi freschi, salse saporite e formaggi ricchi e sciolti.

Le singole location dell’Hard Rock Cafe festeggeranno il compleanno con delle feste a tema anni ’70 con personale vestito in abiti stravaganti, gare di costumi, musica, cimeli dei memorabilia e molto altro ancora.

A Roma si festeggia dalla mattina alla sera: per l’occasione il Cafe di via Veneto verrà decorato a tema anni ‘70, non mancherà la torta celebrativa con angolo photo-shooting per scattare foto indimenticabili.  La festa comincerà con la vendita a 71 centesimi del Legendary Burger per i primi visitatori in arrivo al Cafe tra le 11 e le 12. Per tutto il giorno è attiva al bar la promozione 2×1 sulla birra Nastro Azzurro in bottiglia e la seratasi concluderà con una serata dedicata alla musica: in arrivo il rock puro dei Life in the Woods, giovanissima band romana. Nati alla fine del 2016, i Life In The Woods sono un trio giovane che affonda le sue radici nel rock’n’roll e nel blues.  Al momento, la band è impegnata nella preparazione del suo EP d’esordio, in uscita a settembre su etichetta Contempo Records per la produzione di Gianni Maroccolo. L’8 giugno 2018 i Life In The Woods apriranno per Fantastic Negrito al Monk Club di Roma. Nel loro repertorio una serie di cover dei classici rock preparati appositamente per la serata, alternati a brani originali.  Guest star della serata Gianni Maroccolo. Durante la serata sarà organizzato un Rock Quiz con fantastici premi by A.Roma Wellness & SPA courtesy of A.Roma Lifestyle Hotel.

Doppio anniversario per il Cafe di Firenze, che il 14 giugno, oltre a celebrare il 47° compleanno di Hard Rock Cafe, festeggia il settimo anno nel capoluogo toscano. Per l’occasione, il locale di via Brunelleschi torna agli anni ‘70 per tutto il giorno: si inizia con il Legendary Burger 06oz, servito a 0,71 cent dalle 11.30 alle 12.30. Alle 14.00 nel RockShop andrà in scena una Jam Session, organizzata da Dophix, di chitarristi che suoneranno pezzi in tema con la giornata. Inoltre, tutti i fan del Cafe potranno immortalare il loro personale “Back to the 70’s” al Photo Point. Ma il momento clou è rappresentato dal contest che non ti aspetti, quello legato nientemeno che al grande evento musicale in programma il 21 luglio allo stadio Franchi di Firenze: Rockin’1000 That’s Live. Nella serata del 14 giugno, infatti, a partire dalle 21.00, sul palco del Cafe fiorentino quindici musicisti si sfideranno per ottenere un posto tra i 1500 artisti della band più grande del mondo. I 15 artisti durante la selezione saranno accompagnati dalla Last Minute Dirty Band. Il contest è un omaggio che gli organizzatori vogliono fare al tempio del rock fiorentino in occasione del suo compleanno: a iscrizioni ormai quasi chiuse, con una lista d’attesa che supera i 700 nominativi, Rockin’1000 riapre le selezioni per sette fortunatissimi musicisti. Un evento esclusivo per festeggiare il compleanno di Hard Rock Cafe Firenze. A decidere chi andrà a fare la storia e a suonare il 21 luglio al Franchi saranno i voti della giuria di qualità e quelli del pubblico presente in sala.

All’Hard Rock Cafe di Venezia i festeggiamenti proseguono per tutta la serata con un party a tema “The fabulous 70s”  anticonformista e fantasioso in perfetto stile hippie. Per tutta la serata promozione 2*1 sulla Itala in bottiglia. Per ricreare le atmosfere tipiche degli anni’70, lo staff del Cafe di Bacino Orseolo accoglie i fan al locale indossando abiti dalle tinte psichedeliche e floreali, pantaloni a zampa, gonne maxi, frange e  stivali.  Il dress code è previsto anche per gli ospiti. Il Cafe del Rock invita gli appassionati che trascorrono la serata al locale a interpretare e reinterpretare il look da “figli dei fiori” così da premiare, nel corso della serata, i migliori outifit. Tutti i fan possono immortalare i momenti più divertenti della serata grazie al servizio di photo shooting. Dalle ore 20.00 alle ore 22.00, l’opening party è affidato al dj set di Roger Ramone e alla sua personale selezione di hit appartenenti prevalentemente al divertente e spensierato genere musicale surf.  Le celebrazioni proseguono con l’esibizione degli Exibeat. Il gruppo formato da da Andrea Brugnera, la voce, Stefano Codin, al basso, Roberto Scala, alla chitarra, Nicola Callegher, alla batteria, Aldo Girardi, alle tastiere, fanno rivivere la magia della musica italiana degli anni’70 e dei suoi maggiori interpreti, da Alan Sorrenti a Lucio Battisti, solo per citarne alcuni.

You must be logged in to post a comment Login