UA-72767483-1

Cadute: piu’ esercizio fisico, meno integratori

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Notizie, Salute

L’esercizio fisico è efficace nell’evitare le cadute, che sono la causa principale di morte tra gli anziani, che hanno più di 65 anni, piu’ degli integratori di vitamina D, secondo le nuove raccomandazioni pubblicate negli Stati Uniti.

Il gruppo di lavoro del Preventive Services Task Force (USPSTF) ha, infatti, aggiornato le ultime raccomandazioni in questo settore.

La Task Force ha osservato quest’anno che, a meno che una persona non soffra di carenza di vitamina D o di bassa densità ossea, come l’osteoporosi, non c’è alcun beneficio dall’assunzione di integratori per evitare le cadute e ridurre il rischio di frattura.

L’USPSTF secondo le nuove raccomandazioni pubblicate su JAMA, consiglia la terapia fisica.

L’esercizio fisico riduce anche il rischio di cardiopatie, ictus, diabete di tipo 2, demenza e cancro.

Tuttavia, per le persone anziane con un aumentato rischio di osteoporosi o affette da deficit di vitamina D, è ancora ragionevole considerare l’assunzione degli integratori.

You must be logged in to post a comment Login