UA-72767483-1

Poeti di Rimini, una canzone per un caffè!

Filed under Cultura e Società, News, Notizie

Nella Giornata Mondiale della Poesia, mercoledì 21 marzo,

 Julius Meinl offre il caffè ai poeti nascosti e premia i versi più belli in una canzone di JP Cooper

 

“Seduto in quel caffè” … chi non hai mai sognato di scrivere una canzone e sentirla passare in radio? È arrivato il momento di diventare dei novelli Mogol! Nella Giornata Mondiale della Poesia, mercoledì 21 marzo, il caffè degli artisti Julius Meinl festeggia a Rimini la poeticità delle sette note offrendo l’espresso a chi dà voce alle proprie emozioni mettendo in versi una canzone. Gli autori delle poesie più toccanti e musicabili raccolte nel corso di Pay With a Poem ispireranno la prossima hit di JP Cooper e vinceranno due biglietti per uno dei prossimi concerti del cantautore famoso per il tormentone dell’anno “She’s on my Mind”.

Di seguito i locali di Rimini e provincia che aderiranno all’iniziativa:

 

Villa Verucchio

Sinfonia Caffè

Piazzetta Valle del Marecchia

Da Petrarca e Prévert a Bob Dylan e Fabrizio De Andrè … le canzoni sono diventate ufficialmente le nuove poesie: fanno sognare, hanno un linguaggio universale e sono accessibili a tutti. Proprio per questo Julius Meinl, il caffè dei poeti e ambasciatore delle caffetterie letterarie viennesi, le sceglie come espressione dei sentimenti più autentici, in una realtà sociale che rischia di diventare sempre più meccanica e fredda. “Tutti possono ricordare i testi delle loro canzoni preferite, ma quante persone sanno recitare una poesia?” spiega JP. “Rime e versi sono parte integrante del mio processo di scrittura e spero che questa hit firmata dal pubblico ispirerà più persone a esprimersi. La poesia vive ovunque, e la musica può essere la porta di accesso per viverla. I confini tra queste due forme di arte sono sempre più intrecciati”.

Il rapper Ensi, ambassador italiano dell’iniziativa, a proposito di poesia ci ha detto: “Ho deciso di partecipare al progetto Pay with a Poem perché mi ha stimolato l’idea di portare il mio punto di vista e la mia esperienza. Apparentemente distante anni luce da quello che normalmente si pensa quando ci si riferisce alla poesia. Ma il rap e l’opportunità di esprimere in metrica delle idee, di narrare degli stati d’animo e veicolare dei messaggi per risvegliare le coscienze non sono forse una forma ancora più rivoluzionaria di poesia? Da qui partirà la mia riflessione in questo confronto”.

Per scoprire le news e le caffetterie dei poeti più vicine, visita la pagina Facebook di

JuliusMeinlItalia.

#PayWithAPoem

#PoetryForChange

You must be logged in to post a comment Login