UA-72767483-1

L’ice VII esiste anche nella Terra

Filed under In evidenza, News, Scienza

Il ghiaccio VII si trova naturalmente anche sul nostro pianeta. Prima della nuova scoperta, descritta sulla rivista Science, i ricercatori avevano ipotizzato che questo tipo di ghiaccio potesse essere comune in altre parti del sistema solare, comprese le lune di Saturno, Encelado e Titano, e la luna di Giove, Europa.

Ricerche precedenti avevano suggerito che questa forma di acqua ghiacciata potesse essere creata artificialmente in laboratorio.

Il nuovo studio punta a studiare le giuste caratteristiche chimiche e le proprietà in grado di consentire che piccole quantità di ghiaccio-VII siano prodotte naturalmente sulla Terra.

Questo tipo di ghiaccio è circa 1,5 volte più denso di quello a cui siamo abituati (Ice I), con una diversa composizione atomica simile a quella che si trova più comunemente sulle lune ghiacciate che orbitano attorno a Giove o Saturno.

Il ghiaccio VII differisce dal ghiaccio normale, o ghiaccio-I, poiché gli atomi di ossigeno sono disposti in forma cubica, anziché in forma esagonale.

Questa forma di ghiaccio d’acqua si differenzia dalle altre per la sua capacità di resistere alla pressione crescente e rimane “abbastanza stabile” in condizioni che nel nostro pianeta possono esistere solo nel mantello terrestre, sotto la superficie, in un’area estremamente conosciuta come zona di transizione.

La scoperta ha rallegrato gli scienziati, che in precedenza avevano creduto che il ghiaccio-VII esistesse solo su altri pianeti dei sistemi solari.

Diamanti, con ghiaccio VII all’interno, sono stati trovati in alcune miniere, in Africa e in Cina.

You must be logged in to post a comment Login