UA-72767483-1

Vuoto / Pieno. I caratteri della Venezia che cambia

Filed under Cultura e Società, Notizie

Un convegno dedicato alla città di Venezia, ai suoi cambiamenti evidenti e impercettibili, a come si modifica nell’isola e nella sua laguna il confine tra pieno e vuoto.

Una città, un’architettura, una storia che sembrano cristallizzate, mentre le componenti sociali ed economiche cambiano rapidamente, anche per gli effetti e gli impatti del turismo.

 Il convegno ospita tre sessioni tematiche: la prima, a cura di Sara Marini, è dedicata all’arcipelago delle chiese chiuse di Venezia (oggi sono trenta), riflesso della perdita di abitanti del centro storico.

La seconda, moderata da Monica Centanni, si interroga sul senso del vuoto nella polis e sulle leggendarie origini di Venezia, che raccontano il conflitto tra pieni e vuoti (strappare terra all’acqua, regolare il flusso delle acque, fare arcipelago tra isole con ponti e passaggi edificati).

La terza sessione, curata da Laura Fregolent, indaga i cambiamenti demografici e socio-economici nella Venezia contemporanea: lo svuotamento della città di popolazione residente, di attività commerciali di vicinato, di servizi e funzioni connesse alla residenza e il predominio di attività economiche e funzioni nuove, legate alle domande espresse dai nuovi city users.

 

PROGRAMMA

 

mercoledì 17.01.2018

14.30 saluti

Alberto Ferlenga, rettore, Università Iuav di Venezia

Massimiliano De Martin, assessore all’Urbanistica, Comune di Venezia

 

15.00 introduzione al convegno

Monica Centanni, Laura Fregolent, Sara Marini

 

15.30 / 18.30 prima sessione

L’arcipelago delle chiese chiuse di Venezia:

eredità, usi, progetti a confronto

introduce e modera: Sara Marini

interventi di: Nicola Emery (filosofo, Accademia di Architettura, Università della Svizzera italiana), Don Gianmatteo Caputo (delegato patriarcale per i Beni Culturali di Venezia), Massimiliano Locatelli (architetto, CLS Architetti, Milano), Patrizia Pisaniello (architetto, Microscape, Lucca)

 

giovedì 18.01.2018

10.00 / 13.00 seconda sessione

Venezia prima di Venezia, Venezia dopo Venezia:

il vuoto come cifra della polis

introduce e modera: Monica Centanni

interventi di: Lorenzo Braccesi (storico dell’antichità greca e romana); Diego Calaon (archeologo, Università Ca’ Foscari di Venezia); Maddalena Bassani (archeologa, Università di Padova)

 

13.00 / 14.30 pausa pranzo

 

14.30 / 17.30 terza sessione

Cambiamenti demografici e socio-economici nella Venezia contemporanea

introduce e modera: Laura Fregolent

interventi di: Francesco Palumbo (direttore generale turismo, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), Angela Vettese (critica d’arte, Università Iuav di Venezia), Ilaria Bramezza (segretario generale della Programmazione, Regione Veneto), Daniele Lazzarini (direttore ESU Venezia)

You must be logged in to post a comment Login