I funghi contrastano l’invecchiamento

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

I funghi sono la più alta fonte nota di antiossidanti, come l’ergotioneina e il glutatione, entrambi associati a delle proprietà antinvecchiamento.

Consumare funghi regolarmente può aiutare a combattere i segni dell’avanzare del tempo, secondo un nuovo studio, condotto dai ricercatori della Pennsylvania State University.

Lo studio che è stato recentemente pubblicato nella rivista Food Chemistry, ha testato 13 specie di funghi, trovando che tutti hanno antiossidanti in abbondanza.

Chiaramente, i funghi porcini selvatici sono i più ricchi di sostanze antiinvecchiamento.

Gli scienziati hanno anche trovato che mentre alcuni alimenti perdono i loro benefici per la salute quando vengono cotti, gli antiossidanti dei funghi sembrano essere stabili al caldo.

Ergotioneina e glutatione combattono i radicali liberi, che, quando aumentano troppo possono causare danni e agevolare l’insorgere di molte malattie legate all’invecchiamento, come il cancro, le patologie coronariche e l’Alzheimer.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login