Al via la Rassegna L’Energia del Teatro

Filed under Intrattenimento, Italia, Notizie, Regioni

Domenica 5 novembre a Bastia di Rovolon al via la Rassegna “L’Energia del Teatro”


Famiglie a teatro gratis la domenica. 9 spettacoli in 3 comuni del padovano: Bastia di Rovolon, Gazzo Padovano, Santa Giustina in Colle. Offerte libere saranno devolute a Fondazione Città della Speranza

Orride risate e magia attendono i bambini e le loro famiglie al teatro parrocchiale di Bastia di Rovolon domenica 5 novembre alle ore 16.30 per il primo appuntamento della Rassegna teatrale gratuita “L’Energia del Teatro”, promossa dalla compagnia padovana Febo Teatro e Antenore Energia.
Lo spettacolo “Le Follie di Dracula” vede protagonista un giovane Dracula che dopo anni passati a mangiare solo frutta e verdura decide di rompere il giuramento e mandare la sua serva a procurargli un bel bambino da mangiare. La serva, orripilante nell’aspetto ma buona come il pane, dopo varie peripezie riuscirà a procurargli al posto di un bambino un mago, il quale per salvarsi dovrà incantare il vampiro con i suoi trucchi.

Scritto da Nicola Perin, che insieme a Gianluca Meis è fondatore della compagnia e che sarà in scena insieme a Margherita Piccin e Giacomo Goldin, lo spettacolo è una delle numerose produzioni originali di Febo Teatro e unisce il teatro alla magia. Ricco di humor e divertimento, ha già girato numerose piazze travolgendo nell’entusiasmo gli spettatori più piccoli ma anche il pubblico adulto.

Ma questo è solo l’inizio. La Rassegna “L’Energia del Teatro” proseguirà fino a marzo 2018 con altri 8 appuntamenti distribuiti nei tre comuni padovani di Bastia di Rovolon, Gazzo Padovano e Santa Giustina in Colle e voluti da Febo Teatro e Antenore Energia per avvicinare le famiglie e in particolare i più piccoli alla bellezza del teatro.

<Antenore nasce a Padova – spiega Filippo Agostini AD di Antenore, sponsor della rassegna – e ha un legame profondo con il suo territorio. Cerca di sostenere concretamente e con convinzione le attività sportive e sociali con cui ritiene di dover condividere i valori, lo spirito e il coraggio. Soprattutto quelle che si adoperano per stare vicino ai giovani in un momento in cui la famiglia non è più così aggregante>.

<Il nostro progetto – spiega Gianluca Meis, psicologo ed educatore padovano, fondatore insieme a Nicola Perin di Febo Teatro nonché Presidente di Acli Arte e Spettacolo Padova e di Ata Teatro Padova – parte dalla consapevolezza che oggi più che mai ci sia bisogno di trovare occasioni in cui coinvolgere le famiglie in un’esperienza comune, formativa, capace di offrire chiavi di lettura e di risoluzione dei problemi. E quale miglior spazio del teatro per scatenare l’energia dello stare insieme, del divertirsi insieme, del nutrire dal vero la fantasia?>.

Grazie al supporto dello sponsor Antenore Energia tutti gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito. Verranno però raccolte delle offerte libere e il ricavato sarà devoluto a sostegno delle attività di ricerca di Fondazione Città della Speranza: <Con i nostri spettacoli – spiega Nicola Perin – vogliamo raggiungere gli spettatori di domani, quindi i bambini e i ragazzi. E ci piace l’idea di non dimenticare tutti quei bambini che a teatro non possono andare. Poter dare il nostro contributo alla ricerca per combattere le loro malattie è una cosa che ci riempie di gioia>.

Febo Teatro è attiva sia sul territorio padovano che nel veneziano con numerosi spettacoli e progetti nelle scuole e corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti: info su www.feboteatro.it

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login