UA-72767483-1

Gli Induisti italiani celebrano Diwali, la Festa della Luce

Filed under Cultura e Società, Notizie

In occasione della principale festa indù, il Dīpāvali (o Diwali) – Festa della Luce – (in termini più profani il Natale induista…) gli Induisti italiani hanno organizzato una serie di eventi per il 18 ottobre.

Il primo, al Senato, prevede una serie di interventi di autorità religiose, politiche, sociali e, evento nell’evento, la consegna di un contributo finanziario a favore dell’“Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare” istituito da Eurispes e da Coldiretti e presieduto da Gian Carlo Caselli. Si tratta di un Dono, espressione di una riflessione maturata nell’Unione anche grazie all’apporto delle comunità di indiani e induisti in Italia, largamente impiegati nel settore lattiero-caseario, spesso sfruttati dalle cosiddette agro-mafie.

La seconda sessione, realizzata in collaborazione con l’Ambasciata dell’India a Roma e moderata da Paolo Affatato, ha invece come scopo quello di dare una corretta informazione sulle religioni in India, mettendo in evidenza soprattutto il significato del Dharma. Tra i relatori vi saranno noti esponenti spirituali delle comunità induista, buddhista, jainista e sikh.

Il Dīpāvali (o Diwali) è la Festa induista della Luce, il simbolo del bene che annienta le tenebre dell’ignoranza e dell’egoismo. È una ricorrenza che coinvolge profondamente la comunità induista tutta, in Italia come nel resto del mondo, in uno spirito di incontro con le Istituzioni.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login