Il grasso sulla pancia può aumentare il rischio di cancro

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Il grasso sulla pancia nelle donne in postmenopausa può aumentare il rischio di cancro, secondo un nuovo studio, in cui i ricercatori hanno trovato che il rapporto tra grasso addominale e grasso periferico è un predittore indipendente significativo della diagnosi del cancro.

Esaminando dettagliatamente i cancri specifici e i fattori di rischio, i ricercatori hanno determinato che soltanto il tumore al polmone e i cancri gastrointestinali sono associati con il rapporto.

I risultati dello hanno indicato che la distribuzione del grasso del corpo nell’addome è più importante per la riduzione del rischio dei cancri al polmone e gastrointestinali dell’indice di massa corporea o della percentuale di massa grassa.

Lo studio ha trovato che è prioritaria la gestione del peso per le donne in menopausa, che sono inclini a guadagnare peso addominale, come ha detto Line Maersk Staunstrup, studente di dottorato in una società di biotecnologie con base in Danimarca.

Per lo studio, presentato alla Società europea per l’oncologia medica (ESMO) 2017 a Madrid, il team ha incluso 5.855 donne (età media 71 anni) per valutare il grasso corporeo e la composizione di esso. Le donne sono state seguite per 12 anni.

I ricercatori hanno trovato che il rapporto tra grasso addominale e grasso periferico era un predittore indipendente significativo della diagnosi di cancro.

Inoltre, la vecchiaia, la terapia ormonale sostitutiva e il fumo, nonché l’obesità e in particolare la resistenza all’insulina svolgono ruoli specifici nell’aumento del rischio di cancro.

“Gli aumenti di insulina, derivanti da un consumo eccessivo di carboidrati semplici come patate, frumento, riso e mais, provocano un accumulo di grasso che è specificamente viscerale e addominale”, ha spiegato Andrea De Censi, dell’ospedale Galliera di Genova.

Gli esperti consigliano ai pazienti obesi, oltre a perdere grasso con la dieta e l’esercizio fisico, di curare il diabete con farmaci come la metformina, che può ridurre gli effetti dell’insulina e svolgere un ruolo potenziale per la prevenzione del cancro.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login