I gioielli Pietro Ferrante a sostegno delle donne vittime di violenza

Filed under Cultura e Società, Lifestyle, Moda

Da Fabrizio Frizzi ad Alba Parietti passando per Alessio Bernabei, Daniele Battaglia, Serena Garitta, Giulia Pelagatti e Mercedesz Henger. Sono solo alcuni dei volti noti che hanno deciso di supportare il lodevole pink project #tunonmifaipaura, promosso dalla BasketArtisti Unicusano, partito con ottimi riscontri nei giorni scorsi dalla Versilia.

Obiettivo: raccogliere fondi per aiutare le donne vittime di violenza che necessitano di interventi di chirurgia ricostruttiva ed estetica e sensibilizzare il pubblico su questo argomento sempre più tristemente d’attualità.

Un team di medici specializzati si presterà a seguirle mettendo a disposizione cure ed interventi a titolo gratuito e supporto psicologico. Eventuali costi accessori, come trasferte, ospitalità e spese per accompagnatori, saranno coperti invece dalle donazioni raccolte tramite questa iniziativa.

Tra i partner del progetto, il brand di gioielli made in Italy Pietro Ferrante, che per l’occasione ha dato forma ad un bracciale e una collana unisex che vedono protagonista una palla da basket fusa ad un grande cuore, da acquistare presso tutti i rivenditori autorizzati o sul sito www.pietroferrante.com. Il 20% del ricavato sarà destinato alle donne vittime di violenza per aiutarle nel lungo percorso di ritorno alla serenità.

Tra gli intenti del pink project promosso con l’hashtag #tunonmifaipaura, quello di spronare alla denuncia ed assicurare un supporto costante a donne come la ventiseienne riminese che qualche mese fa è stata sfigurata con l’acido dall’ex fidanzato.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login