GB: William e Harry e il rimorso della telefonata con Diana prima che morisse

Filed under Esteri, In evidenza, Intrattenimento, Notizie

I principi britannici William e Harry hanno rivelato di aver parlato brevemente con la loro madre Diana il giorno della sua morte il 31 agosto 1997.

I due ragazzi a quel tempo erano a Balmoral, la residenza della Regina Elisabetta II, in Scozia.

William aveva detto a sua madre che stavano passando buoni momenti. “Harry ed io avevamo fretta di dirle addio”… “volevamo giocare con i cugini, mentre lei voleva parlare”… “se avessi saputo cosa le stava per accadere, ovviamente non sarei stato così frettoloso”, ha raccontato il principe in un’intervista televisiva, ammettendo che questa conversazione “corta” ancora pesa “molto” sulla sua mente, venti anni dopo.

Un documentario dedicato a Diana sarà trasmesso lunedi in Gran Bretagna.

Il principe William aveva appena 15 anni, e suo fratello 12, quando Diana e il suo compagno Dodi Al-Fayed morirono in un incidente d’auto a Parigi.

Anche Harry ha detto che quella breve chiacchierata con la madre è qualcosa che rimpiangerà per il resto della sua vita. “Ricordando oggi quella telefonata, è veramente difficile. Dovrò affrontarlo per il resto dei miei giorni, non sapendo che quella sarebbe stata l’ultima volta che avrei parlato con mia madre. Come sarebbe stata diversa la conversazione se avessi avuto anche la minima idea che la sua vita sarebbe stata presa quella notte”, ha raccontato il figlio minore di Lady D..

Quella morte “ci colpì come un terremoto”, ha aggiunto.

Per celebrare il ventesimo anniversario della morte di Diana, i principi hanno annunciato all’inizio di quest’anno che stavano mettendo insieme un comitato per raccogliere dei fondi al fine di erigere una statua della principessa del Galles. Questa dovrebbe essere costruita nei giardini pubblici di Kensington Palace,a Londra, dove visse Diana.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login