Sudafrica: i 10 luoghi imperdibili da visitare

Filed under Cultura e Società, Viaggi

Il Sudafrica è una destinazione adatta a ogni tipo di viaggiatore: accoglienza calorosa, clima ideale, scenari spettacolari, sistemazioni moderne e ottima cucina. Ognuna delle 9 province sudafricane ha molto da offrire in termini di varietà di esperienze, a partire dalle sue attrazioni urbane fino ai paesaggi naturali che costellano il Paese in lungo e in largo.

Di seguito, la top 10 dei luoghi da visitare nella Nazione Arcobaleno.

1. CAPE TOWN
Situata tra l’oceano e le montagne, Cape Town, “la Città Madre”, è la città più antica del Sudafrica con un patrimonio culturale di oltre 300 anni. Offre paesaggi diversi partendo dalle spiagge fino alle alture di Table Mountain e Table Bay. Per un’esperienza insolita, merita una visita Old Biscuit Mill. È un piccolo villaggio nel cuore di Woodstock dove si riuniscono i più talentuosi artisti, designer e fotografi del Sudafrica e ospita, giorno e notte, mercatini, workshop e boutique di giovani designer, ristoranti e tanti festival e musica dal vivo da non perdere.

2. WINELANDS, LA TERRA DEI VIGNETI
Percorrendo le bellissime strade del vino, è possibile scoprire le pluripremiate etichette e la deliziosa cucina del Sudafrica. La maggior parte dei vigneti si trova nella piana verdeggiante di Boland Basin, circa 80km a nord-est di Cape Town. I fiumi che scorrono in queste vallate e confluiscono nel bacino danno vita a diverse varietà di vino tra cui Syrah, Cabernet Sauvignon e Pinot Noir. Oltre ai tour di degustazione di vini, alla Vergenoegd farm si può assistere a uno spettacolo insolito e divertente: ogni giorno, 1.070 anatre sfilano tra i vigneti così da allontanare lumache e altri insetti che potrebbero danneggiarli.

3. GARDEN ROUTE
Conosciuta come “il Paradiso del Sudafrica”, la famosa Garden Route attraversa un’area ricca di fascino e bellezze naturali, ideale per gli amanti dell’avventura e dell’aria aperta. Il suo nome è dato dalla ricca varietà di vegetazione che si può incontrare e da lagune e laghi che ne tratteggiano la costa. Qui è d’obbligo fermarsi ad assaggiare il biltong, carne essiccata di manzo o di altre varietà, marinata e speziata e poi tagliata in strisce sottili: una vera prelibatezza della cucina sudafricana!

4. JOHANNESBURG
Johannesburg, più affettuosamente chiamata Jo’burg, è il cuore pulsante dell’economia africana e il principale punto d’accesso al Sudafrica. La città offre infinite opportunità: dalle attività culturali grazie alla sue oltre gallerie d’arte, teatri, pub e locali aperti tutta la notte.

5. KRUGER NATIONAL PARK
Il Kruger National Park, al confine con Mozambico e Zimbabwe, ricopre una vasta area di vegetazione e savana nelle regioni più a nord del Sudafrica. Grazie all’immensa varietà di animali, flora e fauna che ospita, è considerato il parco nazionale per eccellenza del Sudafrica. Si estende per più di 20.000 km2 e conta ben 16 ecosistemi, in cui è possibile incontrare i famosi Big Five in un safari a piedi o a bordo di una 4×4.

6. DURBAN
Seconda città più grande del Sudafrica, Durban si trova sulla costa orientale. Il clima subtropicale, le spiagge mozzafiato e la vicinanza a Johannesburg l’hanno resa la destinazione più amata dai sudafricani. È il centro dei principali eventi sportivi e per gli amanti dello shopping è un vero paradiso con i suoi centri commerciali, negozi d’artigianato e bazar. Qui si può gustare il miglior bunny chow del Sudafrica, un piatto molto gustoso, originario della comunità indiana di Durban. Si tratta di pane in cassetta svuotato e riempito di curry insieme a carne di agnello, manzo, pollo, tritato o verdure.

7. ROBBEN ISLAND
Patrimonio UNESCO dal 1999, l’isola di Robben Island è un ricco paradiso naturale oltre che un luogo della memoria del Sudafrica. Dal 1961 al 1991 fu la prigione di molti membri dell’African National Congress come Nelson Mandela che la trasformò da luogo di immensa crudeltà a simbolo di speranza. Per saperne di più su Robben Island e sulla vita di Mandela, è possibile scaricare l’app Madiba’s journey  che propone una mappa di 27 attrazioni turistiche, una per ogni anno trascorso in prigione da Mandela; i visitatori possono così creare il proprio itinerario e condividere il loro viaggio sui social.

8. SOWETO
Soweto si trova a sudovest di Johannesburg ed è la più grande e famosa township del Sudafrica. Da focolaio delle attività anti apartheid si è trasformata nel tempo in un allegro e vivace centro in cui ci si può immergere nel vivo della cultura e della storia sudafricana. Per conoscere da vicino la storia del Paese, si può visitare Vilakazi Street, forse la strada più famosa in Sudafrica, in cui hanno vissuto ben due Premi Nobel per la Pace, Nelson Mandela e il Reverendo Desmond Tutu. Da non perdere un pranzo al caratteristico shebeen, pub tipico di Soweto.

9. BLYDE RIVER CANYON NATURE RESERVE
Situato nella provincia di Mpumalanga e famoso per i suoi punti panoramici come God’s Window, il Blyde River Canyon offre le viste migliori del Sudafrica. Tra le attività da praticare sicuramente ci sono arrampicate, nuoto e percorsi suggestivi in auto. Il territorio inoltre ospita oltre 1.000 specie di flora e fauna.

10. WILD COAST
La Wildcoast è un vero tesoro naturale. I visitatori potranno scegliere se scoprire le sue ricchezze a piedi, in 4×4 o a cavallo o uscire in barca per pescare, fare snorkeling o immersioni. Qui, ogni anno nei mesi di giugno e luglio, si può assistere alla Corsa delle Sardine, la più grande migrazione di pesci al mondo: enormi banchi di sardine migrano dalle acque più fredde del Capo verso quelle più calde di Kwa-Zulu Natal per deporre le uova. Una volta fatto, ritornano al Capo scortate da migliaia di delfini, uccelli, rapaci, balene e squali. Tutto quanto l’oceano si risveglia ed è un’emozione indescrivibile.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login