Rete pediatrica di eccellenza per le malattie del respiro in alta quota

Filed under Lifestyle, Salute

La Fondazione Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” di Roma si unisce all’Istituto “Pio XII” Onlus di Misurina nella Rete pediatrica di eccellenza per le malattie del respiro in alta quota, lanciata lo scorso agosto con il primo accordo di partnership scientifica e di networking siglato con l’ IRCCS Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma e a  febbraio  con l’IRCSSpediatrico “Giannina Gaslini” di Genova e con l’Azienda ospedaliero-universitaria “Meyer” di Firenze.

Il “Gemelli” di Roma, in stretta integrazione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è polo di eccellenza per la cura dei pazienti, per la formazione delle migliori risorse professionali  e per la ricerca biomedica traslazionale.

Con questo accordo, si estende e si consolida la “Misurina excellence network for children’s breathing, rete di centri di eccellenza finalizzata alla ricerca, educazione e formazione nella cura dei disturbi del respiro del bambino. Infatti uno dei traguardi della nuova Rete dei centri sarà proprio la realizzazione di un polo di eccellenza per lo svlluppo di un’intensa attività di ricerca scientifica e di sperimentazione clinica sull’asma di difficile trattamento.

 

L’Istituto Pio XII è l’unico centro in Italia e il più alto d’Europa per la diagnosi, la cura e la riabilitazione in quota delle malattie respiratorie pediatriche e punta a diventare il Laboratorio in quota per lo studio di queste patologie e il Centro di riferimento nazionale sul tema.

 

Con l’occasione, l’Istituto PIO XII annuncia il nuovo Direttore Sanitario: si tratta del  Dott. Ermanno Baldo, medico specialista in Pediatria e in Immunoematologia, già Direttore dell’UO di Pediatria dell’Ospedale di Rovereto (TN)  e Direttore del Centro provinciale trentino di supporto per la cura della Fibrosi cistica.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login