Quando il viaggio ispira i gioielli

Filed under Lifestyle, Moda

Sono  i viaggi, i protagonisti della nuova capsule di gioielli firmata Pietro Ferrante

 

Una collezione esclusiva, interamente hand-made in Italy e declinata in argento, ottone e bronzo, che “conduce” dall’India agli States passando per Russia e Irlanda

Dall’India agli Stati Uniti, passando per Russia e Irlanda. Macché 80 giorni! Grazie alla nuova capsule collection ispirata ai viaggi firmata dall’eclettico designer Pietro Ferrante, d’ora in poi, il “giro del mondo” si potrà realizzare, rapidamente e senza dilapidare patrimoni, con una serie di autentici gioielli unisex dal piglio spiccatamente rock.

Piccoli capolavori di stile, declinati in argento, ottone o bronzo, interamente hand-made in Italy, che strizzano l’occhio alle sospirate vacanze ormai dietro l’angolo.

Et voilà, anelli che richiamano gli elefanti adornati tipici di Jaipur, bracciali con cordini coloratissimi impreziositi da piccoli Buddha, maxi ring dedicati alla squadra di baseball dei New York Yankees, collane con deliziose matrioske di ispirazione russa, anelli che ricordano l’Irlanda con boccali traboccanti di birra e trifogli e bracciali a catena che vedono protagonisti suggestivi sugar skull, i teschi pluridecorati caratteristici del Messico.

Una linea esclusiva e stylish per globetrotter del terzo millennio e per chi desidera portare sempre con sé simboli dei Paesi che nel loro cuore e nella loro anima hanno lasciato un segno indelebile.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login