I risultati della Ricerca dell’Osservatorio Internet Media

Filed under Cultura e Società, Italia, Notizie, Tecnologia

Il 2016 si conferma un anno di crescita per il settore degli Internet Media, anche se con luci ed ombre. Il mercato dell’Internet advertising cresce, ma meno degli anni passati, frenato da un ritorno alla Tv. L’audience si sposta sempre più verso il Mobile, ma la monetizzazione non fa altrettanto. Cresce ancora l’utilizzo delle piattaforme di Programmatic, sulle quali dovrà essere sempre più sfruttato l’utilizzo delle informazioni derivanti dai dati. L’interesse dei consumatori si rivolge poi anche alle offerte di contenuti Media a pagamento, soprattutto video e musica.

Il 2017 è iniziato con alcuni punti fermi: l’importanza del formato Video grazie alla costante crescita del consumo di Video online, l’interesse verso nuove forme di Native advertising, la centralità dei dati, la consapevolezza di poter fare meglio. Cosa ci attende quindi nei prossimi mesi?

Le prime previsioni sulle dinamiche di mercato dell’anno in corso verranno illustrate durante il Convegno di presentazione della Ricerca dell’Osservatorio Internet Media e i risultati saranno discussi con autorevoli rappresentanti della filiera di questo settore. 

Durante il Convegno si darà una risposta alle seguenti domande:

  • Quanto varrà il mercato degli Internet Media (advertising e pay) in Italia a fine 2017 e quali sono i principali trend in atto?
  • Che ruolo hanno i diversi formati pubblicitari (display, video, search, classified, native…) e i molteplici device (pc, mobile, tablet, smart tv…) nello scenario italiano dell’Internet Advertising?
  • Quanto vale il Programmatic advertising in Italia e qual è il ruolo del dato in questo mercato?
  • Come stanno approcciando le aziende investitrici in advertising il tema della misurazione delle campagne pubblicitarie online? Come si differenziano in termini di maturità alla measurement strategy?
  • Quanto valgono i ricavi online derivanti dalla vendita ai consumatori di contenuti Media (video, musica e editoria)?
  • Qual è il comportamento del “consumatore online”, per quanto riguarda il consumo di video e dei Media digitali in generale?
  • Quali sono le sfide che Media Company e filiera devono affrontare per rimanere competitive in questo scenario sempre più internazionale?

 

La partecipazione al Convegno è gratuita.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login