La favolosa storia del ciclismo eroico: l’Eroica racconta

Filed under Cultura e Società, Italia, Notizie, Regioni

“La favolosa storia del ciclismo eroico: l’Eroica racconta”

al Valdichiana Outlet Village fino al 7 maggio.

 

L’Eroica. Basta il nome per evocare le più forti emozioni, quelle che rapiscono il cuore e inducono il viaggiatore a pedalare incontro al futuro pensando a valori assoluti quali il lavoro, la fatica ed il sacrificio, ma soprattutto il gusto di raggiungere un traguardo e la bellezza dello sforzo che si compie per arrivare a quel risultato. E’ così da sempre. Da quel lontano 1997 in cui L’Eroica vide i natali per merito di Giancarlo Brocci ed iniziò ad avere successo prima in tutta la provincia di Siena, poi in Toscana, quindi in tutta Italia. Ora in tutto il mondo. Fino al 7 maggio, Valdichiana Outlet Village di Foiano della Chiana (Ar), celebra L’Eroica con una straordinaria mostra intitolata La favolosa storia del ciclismo eroico. L’Eroica racconta” e un nutrito calendario di eventi a tema. Tutto il Village “abbraccerà” questo evento: nei cinque viali sarà possibile ammirare maglie e cimeli, quello che fu di Coppi e Bartali, foto che ripercorrono la storia della bici in Valdichiana, i mezzi d’epoca di servizio durante le gare ciclistiche. Nell’allestimento interno (unità 068) le bici dei mestieri, autentico viaggio nella società italiana di un tempo, tra professioni dimenticate o oggi scomparse, che vale la pena riscoprire attraverso una ricca riproposizione di oggetti e accessori. Osservando la bici dell’arrotino, l’immaginazione non può che volare a un tempo che fu, quando nei paesi era frequente e inconfondibile il richiamo “Donneeeee è arrivato l’arrotino!”; che dire poi delle bici per le emergenze: le superaccessoriate bici del pompiere e della crocerossina, che poco hanno da invidiare ai moderni mezzi! La bici del prete di casa in casa a benedire, quelle dei venditori di dolcezze: noccioline, confetti, gelati, le castagne, ma anche le bici della pittrice, del burattinaio, del pentolaio e dell’uccellaio, che mentre le si osservano, ci si chiede inevitabilmente come questi “ciclisti” potessero trasportare così tanti oggetti, tenere l’equilibrio e pedalare su per le asperità dei collinari paesini di campagna. Per il visitatore e l’appassionato, un emozionante ed imperdibile “flashback” tra storie, passioni, emozioni, un film in bianco e nero senza comparse, solo protagonisti, entrati di diritto nella leggenda, perché “L’Eroica è una poesia scritta con la bicicletta”, un’idea romantica, cioè, di un ciclismo da eroi che un tempo contribuì a scrivere la storia di un Paese come L’Italia e a riempire gli scaffali di letteratura di successo.

Il cuore della collaborazione tra “L’Eroica e il Valdichiana Outlet Village” è il progetto percorsi strade bianche a Km 0 in Valdichiana con partenzadall’outlet, attraverso le quali scoprire eccellenze enogastronomiche e turistiche del territorio. Sarà possibile vivere il piacere dell’esperienza, la serenità del viaggio lento, l’enorme valore dell’ambiente che si attraversa. L’Eroica è le sue strade bianche a Km 0, tratte in salvo dall’assalto dell’asfalto che contribuiscono a conservare un paesaggio davvero unico al mondo in vari percorsi, sempre con partenza Valdichana Outlet Village: quelli brevi sono La via dei laghi del Lucumone, La via delle colmate e La via delle acque calde, che incontrano 4 grandi percorsi cicloturistici: La RandoChiana, la RandoCrete, L’Eroica e la Chianina.

…il tutto in attesa dell’appuntamento di domenica 1 ottobre 2017 con la 21^ edizione de L’Eroica di Gaiole in Chianti, un connubio di prestigio con Valdichiana Outlet Village, vetrina del territorio e delle sue eccellenze.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login