Paziente dà fuoco all’infermiera che lo cura

Filed under Esteri, In evidenza, Notizie

Un’infermiera di 56 anni è stata bruciata da uno dei suoi pazienti nella clinica di Holon, a sud-est di Tel Aviv (Israele). L’uomo, un settantenne israeliano, poi è fuggito nella sua auto prima di essere arrestato dalla polizia.

La vittima è  morta a causa delle sue ferite.

Poiché non gli piaceva il modo in cui veniva curato il paziente se l’è presa con l’infermiera.

L’uomo soffre di instabilità mentale.

Ha versato del liquido infiammabile sull’infermiera che lo curava durante uno scambio verbale.

Un funzionario di polizia ha spiegato che l’uomo soffre di instabilità mentale.

Dopo un vaccino, egli era sicuro di essere stato vittima di un tentativo di avvelenamento.

Related posts:

Forbes: Sandra Bullock è stata l'attrice meglio pagata
Paolo VI è stato proclamato beato
Dachau, rubata la targa "Arbeit macht frei"
Medico si risveglia da coma: ha scordato 12 anni di vita
Morto a 112 anni l'uomo più vecchio del mondo
Terremoto nelle Marche: presunti sciacalli fermati a Ussita

You must be logged in to post a comment Login