Smettere di rimuginare per guarire dalla depressione

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Imparare a smettere di rimuginare in modo ripetitivo sui problemi che assillano può aiutare le persone a uscire dalla depressione, secondo un nuovo studio scientifico svedese.

Il professor Roger Hagen dell’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia ha detto che l’approccio con questa tecnica ha avuto un notevole successo in uno studio che si è avvalso di un trattamento chiamato terapia metacognitiva (MCT).

Il metodo incoraggia i pazienti a lasciar andare i pensieri che entrano le loro menti, senza soffermarsi su di loro.

L’esperimento ha coinvolto di 39 persone affette da depressione, divise in due gruppi: uno ricevente e l’altra no per dieci settimane questa terapia.

Sei mesi dopo la prova, l’80 per cento del gruppo trattato con MCT era guarito completamente dalla depressione.

Il professor Hagen ha detto: “il tasso di ricaduta nel nostro studio è molto più basso e riguarda solo una piccola percentuale di persone”.

Il sistema MCT, sviluppato dal Professor Adrian Wells alla Manchester University, è stata una tecnica inizialmente utilizzata per il trattamento del Disturbo d’Ansia Generalizzata. In seguito la Terapia Metacognitiva è stata estesa a tutti i disturbi d’ansia e alla depressione.

Related posts:

L'eccesso di alcol nuoce alla memoria
Cellulari e iPad distruggono la vita sessuale
Raddoppiati in 10 anni i malati di HIV nelle carceri
Tattoo e piercing: i giovani non ne conoscono i rischi
Perdere peso era più facile negli anni '80
Fragole: gli antiossidanti sono nei semi

You must be logged in to post a comment Login