Smettere di rimuginare per guarire dalla depressione

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Imparare a smettere di rimuginare in modo ripetitivo sui problemi che assillano può aiutare le persone a uscire dalla depressione, secondo un nuovo studio scientifico svedese.

Il professor Roger Hagen dell’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia ha detto che l’approccio con questa tecnica ha avuto un notevole successo in uno studio che si è avvalso di un trattamento chiamato terapia metacognitiva (MCT).

Il metodo incoraggia i pazienti a lasciar andare i pensieri che entrano le loro menti, senza soffermarsi su di loro.

L’esperimento ha coinvolto di 39 persone affette da depressione, divise in due gruppi: uno ricevente e l’altra no per dieci settimane questa terapia.

Sei mesi dopo la prova, l’80 per cento del gruppo trattato con MCT era guarito completamente dalla depressione.

Il professor Hagen ha detto: “il tasso di ricaduta nel nostro studio è molto più basso e riguarda solo una piccola percentuale di persone”.

Il sistema MCT, sviluppato dal Professor Adrian Wells alla Manchester University, è stata una tecnica inizialmente utilizzata per il trattamento del Disturbo d’Ansia Generalizzata. In seguito la Terapia Metacognitiva è stata estesa a tutti i disturbi d’ansia e alla depressione.

Related posts:

Il succo di barbabietola utile contro l'ipertensione
Un matrimonio felice fa ingrassare
L'integratore miracoloso per la memoria degli anziani
Al CTO di Torino, il primo robot neurochirurgico spinale
Il consumo di yogurt protegge dal diabete mellito
Anche i momenti di gioia possono danneggiare il cuore

You must be logged in to post a comment Login