Le tre cose che aiutano le donne a raggiungere l’orgasmo

Filed under In evidenza, Lifestyle

L’orgasmo femminile è sfuggente, ma alcuni ricercatori ora dicono che si possono aumentare le probabilità di indurlo, tramite tre cose.

Almeno questo è quel che sostiene uno studio fatto da un team di ricercatori degli Stati Uniti, secondo cui una stimolazione genitale, combinata con baci profondi e sesso orale potrebbe aumentare la probabilità di raggiungere il picco del piacere con un partner sessuale.

Pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior, lo studio presenta i risultati di un lavoro in cui sono stati analizzati i dati raccolti tramite un sondaggio online, fatto sulle risposte date da più di 52.000 partecipanti, di età compresa tra 18 e 65 anni.

E’ emerso che il 95% degli uomini eterosessuali giungeva all’orgasmo durante l’intimità sessuale, ma solo il 65% delle donne eterosessuali raggiungeva il picco del piacere. Al contrario, raggiungeva l’orgasmo l’89% degli uomini gay, l’86% delle donne lesbiche, l’88% degli uomini bisessuali e il 66% delle donne bisessuali.

“Circa il 30% degli uomini in realtà crede che il rapporto sessuale sia il modo migliore per le donne per avere un orgasmo…ciò non potrebbe essere più errato”, ha detto uno degli autori della ricerca, Elisabeth Lloyd, professore dell’Indiana University.

Secondo la ricerca, solo il 35% delle donne eterosessuali raggiunge sempre, o di solito, l’orgasmo durante il sesso vaginale da solo, mentre il 44% non lo raggiunge mai o lo raggiunge raramente. Per contro, l’80% delle donne eterosessuali e il 91% delle lesbiche sempre, o di solito, raggiunge l’orgasmo con una combinazione di stimolazione genitale, baci profondi e sesso orale, ma senza sesso vaginale.

Potrebbe interessarti anche:

Print Friendly

You must be logged in to post a comment Login