Anche Lidl Italia a“M’illumino di meno”

Filed under Cultura e Società

In quasi 400 degli oltre 570 punti vendita Lidl diffusi su tutto il territorio nazionale, comprese le Marche,

la catena trasmetterà via radio, a partire dalle 18:00, alcune buone pratiche quotidiane utili a ridurre gli sprechi.

Lidl Italia, azienda multinazionale leader nella grande distribuzione organizzata, da sempre orientata all’innovazione e allo sviluppo sostenibile, ha scelto di aderire a“M’illumino di meno”. L’iniziativa dedicata al Risparmio Energetico e agli Stili di Vita Sostenibili promossa dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 si terrà venerdì 24 febbraio.

L’Insegna parteciperà con una campagna di sensibilizzazione sull’uso consapevole delle risorse energetiche, rivolta a tutta la sua clientela. In quasi 400 degli oltre 570 punti vendita Lidl diffusi su tutto il territorio nazionale, la catena trasmetterà via radio, a partire dalle 18:00, alcune buone pratiche quotidiane utili a ridurre gli sprechi. Inoltre, l’Azienda coinvolgerà nell’iniziativa gli oltre 12.000 dipendenti, attraverso una campagna di comunicazione interna studiata ad hoc.

Lidl Italia ha deciso di aderire a “M’illumino di meno” in quanto sostenibilità ambientale edefficientamento energetico sono temi fondamentali per l’Azienda. Innumerevoli sono le azioni che l’Insegna mette in atto per razionalizzare il proprio consumo energetico e limitare così il proprio impatto sull’ambiente. Basti pensare che l’intero approvvigionamento elettrico di Lidl Italia deriva totalmente da fonti rinnovabili, gli store Lidl di nuova generazione rientrano in classe energetica A+, sono dotati di impianti fotovoltaici e sistemi di illuminazione a LED completamente automatizzati che contribuiscono ad aumentarne l’efficienza energetica.

Di recente, infatti, Lidl Italia ha ottenuto la Certificazione del Sistema di Gestione dell’Energia (SGE), risultando conforme ai requisiti della norma IS0 50001 in tutti i suoi punti vendita, nelle 10 piattaforme logistiche e relativi uffici e nell’Headquarter di Arcole, in provincia di Verona.

You must be logged in to post a comment Login