Anche i papà giocano a Barbie: una ricerca svela le 20 cose in cui sono più bravi!

Filed under Lifestyle

“Come fare le trecce ai capelli”, “come giocare con le bambole” e “quali oggetti in casa possono diventare uno splendido microfono da popstar” sono solo alcune delle cose che i padri di figlie femmine si sono ritrovati ad imparare, secondo una nuova ricerca.

“Come coccolarla”, “come andare sui pattini a rotelle”, “quanto è importante abbinare i colori”, sono tutte cose che i padri hanno imparato, secondo lo studio realizzato tramite 500 interviste fatte ai papà italiani con figlie minorenni, che ha rivelato la top 20 delle cose in cui sono diventati più bravi. .

E’ emerso anche che i padri di figlie femmine sanno perfettamente “come fare la ruota”, “come pattinare sul ghiaccio” e conoscono alla perfezione i passi di danza.

Isabel Ferrer, EMEA Marketing Director del brand Barbie, che ha condotto lo studio, dice: “Condividendo attività come fare la ruota, giocare e ballare, i papà dimostrano alle loro figlie quanto sono importanti – e quanto è importante tutto quello che fanno”.

“Come fermare un incubo” e “come far sentire la propria figlia la persona più speciale al mondo” sono sempre nella top 20 delle cose che solo i papà posso fare con le loro bambine.

I padri delle figlie femmine sanno quanto sia importante “non conformarsi agli stereotipi” e che “anche alle ragazze piace giocare a calcio” oppure “costruire un rifugio e arrampicarsi sugli alberi”.

 I papà possono essere dei veri maghi anche nel dipingersi il viso, sanno come fare tutto nel migliore dei modi e non gli importa se le paillettes vanno a finire dappertutto.

 Altre importanti competenze che possiedono esclusivamente i papà delle figlie femmine sono “riuscire ad allacciare le scarpette da ballo” e sapere “che cosa è una piroetta”.

 Lo studio dimostra che il 73% dei papà conosce l’importanza di insegnare alle proprie figlie che “essere gentili e coraggiose è più importante che essere belle” e, quando è il momento di sostenerle, il 52% dice loro di poter essere qualsiasi cosa desiderino.

I padri aiutano le loro figlie a prepararsi per il futuro: il 65% pensa che incoraggiarle a credere in loro stesse sia la lezione più importante che possano insegnare, mentre il 42% si impegna per prepararle a svolgere lavori più pratici.

Un terzo dei padri ha individuato nella risposta “giocare con le bambole aiuta l’immaginazione delle mie figlie” la chiave per una mente libera e creativa.

Il 79% riconosce che giocare con la propria figlia la aiuta a credere in sé stessa e che il tempo passato nel suo mondo immaginario possa diventare un vero e proprio investimento per il suo futuro – più di un terzo dei padri vorrebbe passare più tempo a giocare con le proprie figlie.

“Lasciare che faccia i suoi errori”, “insegnarle il valore del denaro fin da piccola” e “incoraggiarla ad avere coraggio” sono le lezioni di vita più comuni che i padri cercano di dare alle proprie figlie.

I ricercatori hanno scoperto che 9 papà su 10, pensano che “incoraggiare le proprie figlie a diventare giovani donne forti” sia di assoluta importanza.

Come spiega la dott.ssa Linda Nielsen, psicologa, autrice e professoressa della Wake Forest University, anni di ricerche dimostrano che le ragazze che hanno una relazione amorevole con il proprio padre, che comunicano con lui e vengono sostenute da lui fin dall’infanzia, cresceranno con più fiducia in sé stesse e più capaci di fare affidamento sulle proprie capacità.

Isabel Ferrer, EMEA Marketing Director del brand Barbie aggiunge: “La parte più importante del ruolo di padre è quella di spronare le proprie figlie ad essere sicure di sé, ricche di immaginazione e certe di quello che sono.

Questa ricerca condotta a livello globale dimostra come il tempo passato nel loro mondo immaginario sia un investimento per il futuro e quanto sia importante costruire i rapporti padre-figlie per crescere la prossima generazione di ragazze consapevoli del loro infinito potenziale.”

Related posts:

I peperoni riducono il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson
Perché alle ballerine non gira la testa
Aviaria: in Giappone saranno abbattuti 42.000 polli
Il colesterolo alto non è nocivo per gli anziani, anzi, combatte il cancro
Maggiore invecchiamento con la menopausa precoce
Occhi, una nuova tecnica toglie le “mosche volanti”

You must be logged in to post a comment Login