UA-72767483-1

Il batterio che prolunga di un terzo la vita

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Alcuni scienziati argentini hanno scoperto che un batterio può allungare di molto la vita.

I ricercatori dell’Università di Rosario e del Conicet hanno trovato che il Bacillus Subtilis, oltre ad avere proprietà positive per il sistema immunitario, può agire direttamente sulla longevità.

Il batterio è stato consumato per migliaia di anni, soprattutto in alcuni paesi asiatici.

Roberto Grau, direttore della ricerca argentina pubblicata sulla rivista ‘Nature Communications’, ha per più di 30 anni studiato il  Bacillus Subtilis, che ha la particolarità, a differenza di altri, di non richiedere la refrigerazione e di produrre una spora, altamente resistente. Il batterio, dopo essere consumato, germina e appare come probiotico attivo, producendo effetti benefici.

Secondo Grau, il Bacillus subtilis può proteggere da diversi tipi di malattie e dall’invecchiamento naturale di cellule, tessuti e organi.

Nell’esperimento effettuato, il team di ricerca ha mostrato che probiotici hanno esteso l’aspettativa di vita dei vermi e ritardato il loro invecchiamento, per un periodo che nell’uomo potrebbe corrispondere a 120 anni di età.

Il batterio può essere incorporato senza grave inconvenienti a pasti e bevande.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login