Vive più a lungo chi beve caffè, ecco perché

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Coloro che bevono caffè tendono a vivere più a lungo rispetto alle persone che si astengono dal consumare questa bevanda e alcuni scienziati degli Stati Uniti hanno compreso il perché.

La caffeina, secondo loro, aiuta a bloccare le sostanze chimiche che nel sangue promuovono l’infiammazione.

La ricerca, pubblicata su ‘Nature Medicine’, dice che bere caffè e tè può aiutare le persone a ridurre le sostanze chimiche nel sangue che possono innescare la malattia di cuore.

Gli scienziati dell’Università di Stanford che hanno fatto lo studio, sostengono che l’infiammazione dei vasi sanguigni rendono questi più rigidi e svolge un ruolo chiave in molte altre malattie.

Anche un prodotto chimico che si trova nel cioccolato, la teobromina, ha un effetto antinfiammatorio, anche se non così pronunciato come quello della caffeina.

Gli autori dello studio hanno trovato che i partecipanti di 20-30 e quelli di 60 anni, che tendevano a consumare bevande contenenti più caffeina avevano livelli più bassi dei composti infiammatori nel loro sangue.

Ulteriori test fatti in laboratorio su colture di cellule umane hanno evidenziato che la caffeina ha un ruolo attivo nella lotta contro le sostanze chimiche che attivano l’infiammazione, come l’ interleuchina 1-beta.

Quando iniettata nei topi dello studio, l’interleuchina 1-beta ha prodotto infiammazione sistemica e massiccia, provocando pressione sanguigna alta, intasamento dei reni, aumento delle piastrine nel sangue.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login