UA-72767483-1

Ragazzina si suicida in diretta Facebook

Filed under In evidenza, Notizie, Tecnologia

L’orco esiste e i nuovi media lo testimoniano. Una ragazzina di 12 anni ha diffuso le scene del suo suicidio su Facebook dopo aver subito abusi.

La ragazza, che si chiamava Katelyn Nicole Davis, residente in Georgia, negli Stati Uniti, aveva scritto in un blog che un membro della sua famiglia l’aveva violentata.

La piccola ha poi pronunciato le sue ultime disperate parole piangendo e guardando una fotocamera, prima di impiccarsi in un albero nel giardino della sua casa.

Il corpo di Katelyn Nicole Davis era appeso da 20 minuti quando è stato trovato. La scena terribile è stata trasmesso in diretta su Facebook Live il 30 dicembre.

Studentessa del liceo Cedartown, della Contea di Polk, la ragazzina aveva spiegato tre giorni prima sul suo blog che un membro della famiglia aveva abusato di lei.

Lo stesso giorno aveva pubblicato un altro testo in cui diceva di essere depressa e di star cercando il modo migliore per uccidersi.

Il video dura circa 45 minuti e termina dopo la scoperta del corpo da parte dei genitori.

La Polizia ora sta cercando di determinare quello che è successo e il responsabile della cosa.

Ad abusare della ragazzina sarebbe stato il patrigno.

You must be logged in to post a comment Login