Il computer lo salva da un proiettile

Filed under Esteri, In evidenza, Notizie

Un uomo è stato molto fortunato ad essere sopravvissuto dopo che il computer portatile nel suo zaino ha
fermato un proiettile che lo stava colpendo.

Steve Frappier era nella zona di ritiro dei bagagli del terminal 2 di Fort Lauderdale quando uomo armato aveva aperto il fuoco, venerdì, uccidendo cinque persone e ferendone altre otto.

L’uomo aveva sentito che qualcosa lo ha aveva colpito, ma aveva dato per scontato che fosse il stato solo il suo bagaglio.

“E ‘stato solo più tardi, quando sono andato in bagno che ho trovato il proiettile entrato il mio zaino, esso aveva colpito il mio computer portatile”,  ha raccontato Frappier, affermando: “Più tardi, quando ho dato la mia borsa all’FBI per le indagini, gli agenti hanno trovato il proiettile nella tasca del mio zaino”.

Il proiettile aveva colpito la parte superiore del computer portatile che sporgeva dalla borsa dell’uomo, quasi certamente evitando che la pallottola gli entrasse nella schiena.

La sparatoria in aeroporto era stata compiuta da Sesteban Santiago, un ex militare 26enne di origine ispanica, che aveva aperto il fuoco sulla folla a Fort Lauderdale in Florida, venerdì scorso.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login