UA-72767483-1

Un’ora di siesta aiuta la mente degli anziani

Filed under Lifestyle, Salute

Fare la siesta per un’ora nel pomeriggio può dare una spinta mentale agli anziani, migliorando la memoria e la capacità di pensare, secondo un nuovo studio, fatto su quasi 3.000 adulti cinesi di 65 anni o più.

I ricercatori, per giungere alle loro conclusioni, hanno esaminato le abitudini di sonno notturno dei partecipanti e gli effetti sul cervello di un pisolino pomeridiano.

E’ emerso che quasi il 60 per cento dei partecipanti regolarmente si riposava dopo pranzo, per un periodo variabile, da circa 30 minuti a più di 90. La maggior parte dormiva per circa un’ora.

I ricercatori dell’Università della Pennsylvania a Philadelphia, che hanno fatto lo studio, hanno chiesto ai partecipanti di sottoporsi a diversi test sulla loro condizione mentale.

I volontari dovevano rispondere a delle semplici domande, completare problemi di matematica di base, memorizzare e richiamare le parole e i disegni di oggetti geometrici semplici.

E’ emerso che le persone che si erano riposate per un’ora dopo pranzo effettuavano meglio le prove, mostrando migliori funzioni del cervello rispetto a chi non aveva fatto un pisolino.

Quelli che avevano dormito per un’ora avevano superato nelle prove anche le persone che avevano dormito per meno di un’ora o per più di un’ora.

Le conclusioni di questo studio sono state illustrate sul Journal of the American Geriatrics Society.

 

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login