UA-72767483-1

Il Salone del Mobile debutta a Shanghai

Filed under Cultura e Società
Punto di riferimento internazionale della creatività e del design, il Salone del Mobile.Milano debutta a Shanghai. Una vetrina di eccellenza del Made in Italy e dell’Italian Way of Living.
 

Si inaugura oggi al SEC – Shanghai Exhibition Center la prima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai alla presenza delle istituzioni italiane Ivan Scalfarotto, Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico, dell’Agenzia ICE e dei rappresentanti istituzionali presenti in Cina.

“Il Salone del Mobile – afferma Ivan Scalfarottorappresenta l’eccellenza del Made in Italy, fatta di creatività, gusto, artigianalità ma anche di tanta innovazione. Lo sforzo di portare per la prima volta il Salone a Shanghai, un mercato che esprime enormi potenzialità per i nostri imprenditori, è l’occasione per favorire la crescita e lo sviluppo delle nostre imprese. Un esempio concreto di come le azioni del Governo puntino a rafforzare la posizione di leadership del Made in Italy nei settori del design e del lusso”.

Un’edizione “speciale” quella che il Salone del Mobile.Milano, palcoscenico internazionale della creatività del design e dell’arredo, porta sul mercato cinese: una selezione di 56 aziende italiane rappresentative dell’eccellenza del Made in Italy e della produzione di qualità − Angelo Cappellini & C. srl, Annibale Colombo srl, Arketipo srl, Artemide SpA, Asnaghi Interiors SpA, B&B Italia SpA, Baldi srl, Barovier & Toso Vetrerie Artistiche Riunite srl, Baxter srl, Blumarine Home Collection (Svad Dondi SpA), Calligaris SpA, Cattelan Italia SpA, Ceccotti Collezioni srl, Citco srl, Cornelio Cappellini srl, Dada SpA, Diesel Living with Foscarini (Foscarini SpA), Edra SpA, Elledue Arredamenti srl, Fantoni SpA, Fendi Casa (Club House Italia SpA), Flexform SpA, Flou SpA, Foscarini SpA, Gianfranco Ferrè Home (Jumbo Collection srl), Giorgetti SpA, Jumbo Collection srl, Kartell SpA, Kohro (Wykt srl), Lema SpA, Living Divani srl, Maxalto (B&B Italia SpA), Minotti SpA, Molteni & C. SpA, Natuzzi SpA, Oak Industria Arredamenti SpA, Oluce srl, Poliform SpA, Porada Arredi srl, Porro SpA, Provasi srl, Quagliotti SpA, Riva Industria Mobili SpA – Riva1920, Rugiano Interiors Decoration srl, Savio Firmino srl, Scavolini SpA, Sicis srl, Sigma L2 Paolo Granchi srl, Smania Industria Italiana Mobili SpA, Svad Dondi SpA, Technogym SpA, Trussardi Casa (Club House Italia SpA), Turri srl, Varenna (Poliform SpA), Villari srl, Visionnaire Home Philosophy (IPE srl), Zanaboni Salotti Classici snc di Zanaboni Vittorio & C. – per una mostra-evento che farà vivere in questa 3 giorni un’experience unica ai suoi visitatori, grazie a un progetto espositivo che li accompagnerà in un itinerario alla scoperta della bellezza, della qualità artigianale, del lusso e dell’eleganza dell’Italian Way of Living.

“Questa manifestazione è stata pensata e progettata dopo un lungo percorso di studio e di avvicinamento al mercato cinese che rappresenta il Paese con le potenzialità di crescita più elevate al mondo” – afferma Roberto Snaidero, Presidente Salone del Mobile.Milano e FederlegnoArredo. “La Cina è sempre più orientata a cercare prodotti di qualità e noi in questa partita vogliamo giocare un ruolo di primo piano non solo sul piano economico ma anche culturale, contribuendo a rafforzare il ponte commerciale che collega i nostri due Paesi e creando le migliori condizioni per un dialogo proficuo sui temi dell’eccellenza e della qualità produttiva”.

Nelle esportazioni del Macrosistema Arredamento (comprensivo dei sistemi illuminazione, bagno e ufficio) la Cina si conferma infatti tra i Paesi più dinamici con un incremento del 22,9% (gennaio-luglio 2016 vs. 2015); ugualmente l’interesse per l’arredo Made in Italy si rafforza sul mercato e la Cina si attesta all’ottavo posto tra i Paesi destinatari dell’arredo italiano (Fonte Centro Studi Federlegno Arredo Eventi).

“La prima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai rappresenta quindi un passaggio fondamentale per sviluppare questo mercato. Per questo non è una semplice manifestazione ma una vera e propria mostra-evento, un evento nell’evento che vuol offrire e far vivere quello stile unico italiano che tanti nel mondo ci invidiano, grazie anche al coinvolgimento di marchi rappresentativi di altri settori, nonché influenzatori e opinion leader per confronti e scambi di idee” – conclude Snaidero.

Accanto al design e all’arredo, infatti, è possibile ammirare una selezione di marchi esemplificativi dell’Italian lifestyle: per il settore fashion Ermanno Scervino, sinonimo di qualità e di uno stile internazionale e Panerai, gli orologi che fondono design e tecnologia di precisione; per l’automotive Ferrari, il brand rappresentativo di auto uniche in fatto di performance, innovazione, design e tecnologia e Ducati, con le sue moto simbolo del più autentico design italiano. Infine, in rappresentanza del food & beverage, Cà del Bosco la prestigiosa cantina della Franciacorta, Illy, l’espresso d’eccellenza per un rituale tutto Made in Italy e S.Pellegrino, l’acqua minerale più conosciuta nel mondo con un heritage di più 100 anni, simbolo di stile e gusto italiani.

Eccellenze italiane che convergono in una “piazza all’italiana”, cuore della manifestazione al SEC, che diventa luogo d’incontro, di scambio di idee, di relazioni e di relax per godere della raffinatezza dei prodotti esposti. Ma anche momento culturale di ascolto e di confronto grazie alle Master Classes, l’evento consolidato del Salone del Mobile.Milano che porta all’estero la voce di architetti italiani di fama internazionale. Ospiti a Shanghai gli architetti Fabio Novembre, Massimo Iosa Ghini, Marco Romanelli e Tiziano Vudafieri; mentre una sessione speciale, organizzata da Il Sole 24 Ore in partnership con il China Economic Daily, offre un quadro del design innovativo e sostenibile.

Altro spazio di confronto quello dedicato al SaloneSatellite, il primo evento ad aver posto particolare attenzione sui giovani diventando subito luogo di incontro per eccellenza tra imprenditori-talent scout e i più promettenti progettisti. La sua creazione – nel 1998 – è stata un atto di fiducia nelle potenzialità creative degli under 35; dopo la dodicesima edizione dei Saloni WorldWide di Mosca debutta in Cina, il SaloneSatellite Shanghai con la sua prima edizione che coinvolge i giovani designer cinesi.

Salone del Mobile.Milano Shanghai è anche un evento nell’evento grazie all’installazione Panorama, realizzata in collaborazione con la Fondazione Altagamma: dopo Milano in occasione di Expo 2015 e New York a luglio 2016, il Salone del Mobile.Milano Shanghai ospita questo straordinario viaggio nella Bellezza Italiana declinata nelle sue molteplici forme attraverso una experience immersiva a 360° di 15 minuti. Narrando il forte legame fra natura, cultura e manifattura, Panorama testimonia quanto le eccellenze italiane – fra cui moda, design, alimentare – siano radicate in quel patrimonio di cultura e savoir fair che l’Italia ha saputo creare in oltre 3.000 anni di storia.

Infine una mostra, curata dagli Architetti Alessandro Colombo (Studio Cerri & Associati) e Stefano Piontini (Vudafieri Saverino Partners) dal titolo “Designer and Salone: From Milan to Shanghai” riunisce le opere più suggestive di 9 studi di architettura italiani che operano a Shanghai.

Scandiscono le giornate le musiche Quartetto Guadagnini che ha il privilegio di poter suonare quattro strumenti d’eccezione, di scuola piemontese ricevuti in prestito da Gianni Accornero: Fabrizio suona un bellissimo violino Giovanni Francesco Pressenda, datato 1838, Giacomo un Francesco Guadagnini del 1885, mentre Matteo e Alessandra, rispettivamente, una viola e un violoncello di Annibale Fagnola, del 1910.

Fondamentale fin da subito nella realizzazione del progetto fieristico attraverso una promozione sinergica, coordinata e di impatto, la piena collaborazione da parte del Governo, in particolare del Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, dell’Agenzia ICE, dell’Ambasciatore italiano a Pechino Ettore Sequi e delle più importanti Istituzioni italiane presenti in Cina. In questo contesto, VNU Exhibitions Asia è l’organizzatore ufficiale per il Salone del Mobile.Milano Shanghai.

In questo percorso, Federlegno Arredo Eventi conta anche sulla partnership strategica di BolognaFiere.

Informazioni
Salone del Mobile.Milano Shanghai
19-21 Novembre 2016
SEC – Ingresso Ufficiale da Yan’an Road
Shanghai Exhibition Centre, No. 1000 Yan’an Middle Road, 200040 Shanghai P.R. China

You must be logged in to post a comment Login