Bambina malata, a 10 anni, inventa dispenser

Filed under Esteri, In evidenza, Notizie, Salute

Curarsi dalla leucemia che l’aveva colpita ha rappresentato un’opportunità per una bambina di dieci anni. La piccola Bridgette Veneris, australiana, ora sta guarendo, ma, mentre era malata ha avuto una brillante idea. A forza di vedere infermieri che tribolavano per aprire le confezione dei cerotti con i loro guanti, Bridgette ha pensato alla soluzione del problema.

Ispiratasi a un erogatore di nastro classico, ha creato “Faster-Aid”, un dispositivo che consente di utilizzare più facilmente i cerotti per le cure.

“Gli infermieri hanno difficoltà ad aprire i cerotti perché indossano i guanti”. E quando chiedevano a mia mamma a farlo, dice ricordando la sua esperienza, lei non poteva farlo perché aveva le unghie lunghe.

Durante le sue cure, la ragazza ha cominciato a disegnare piani e a costruire prototipi per un suo distributore di cerotti che fosse completamente chiuso per garantire l’assenza di sporco e rimanere totalmente sterile.

L’utente deve solo tirare il nastro dal dispenser sterile e tagliarlo con la piccola lama. Il cerotto è già pronto all’uso.

Con il suo “Faster-Aid,” l’inventrice in erba ha vinto il concorso “littleBIGidea”.

Ha ottenuto un viaggio in Florida, nella sede della NASA.

“L’idea di Bridgette è di geniale semplicità”, ha detto James O’Loghlin, membro della giuria di “littleBIGidea”.

Bridgette, è stata sorpresa di aver vinto questo premio.

Related posts:

Ebola: il siero funziona sulle scimmie, ma ...
Il consumo di yogurt protegge dal diabete mellito
Un avocado al giorno abbassa il colesterolo
Svaligia una banca per poter curare la figlia malata
Trattamento per il diabete efficace contro la dipendenza dall'alcol
La felicità è nel piatto

You must be logged in to post a comment Login