Perché la donna dimentica di assumere la pillola anticoncezionale

Filed under Cultura e Società, Lifestyle, Salute

Spesso la donna in età fertile dimentica di assumere la pillola contraccettiva. Il 40% delle donne con meno di 30 anni ha riferito di aver dimenticato la pillola almeno una volta, nel mese precedente un’indagine, fatta da Opinion  Way per Bayer su 4.500 donne di nove paesi diversi.

E’ emerso che il 20% delle donne consumatrici di pillola, di età compresa tra 21 e 29 anni, ha dimenticato la sua pillola almeno una volta a settimana.

Il 40% delle donne ha detto di aver dimenticato di assumere il contraccettivo perché troppo occupata, il 25% per cambiamenti nello stile di vita, mentre il 16% perché la pillola costituisce uno sforzo troppo grande.

Una donna di meno di 30 anni su due ha confessato di essere più suscettibile di dimenticare la pillola quando è stressata o preoccupata.

COSA FARE IN CASO DI DIMENTICANZA

Nell’assunzione del contraccettivo, il ritardo non dovrebbe superare le 3 ore in caso di pillola progestinica e di 12 ore in caso di pillola estro-progestinica.

Il miglior consiglio è di prendere senza indugio la pillola, quando ci si ricorda di non averla assunta, prendendo la seguente alla solita ora. La contraccezione locale (preservativo) è consigliata nei 7 giorni seguenti, se si assume una pillola estro-progestinica, o nei 15 giorni successivi  in caso di pillola progestinica.

Nel caso di sesso precedente, fatto nei cinque giorni prima della dimenticanza, o se sono state dimenticate almeno due compresse, la pillola del giorno dopo è spesso consigliata. In questi casi, tuttavia è meglio parlare dell’accaduto col medico o col farmacista.

Related posts:

Il diabete è associato alla malattia di Alzheimer
In frigo diminuisce il valore nutrizionale di frutta e verdura
Il caffè combatte le malattie della vista
Saranno aboliti i ticket sanitari per gli over 65?
La vera Little Italy si trova nel Bronx
La trasparenza di Piume e Piumini

You must be logged in to post a comment Login