Contro le malattie autoimmuni e lo stress una vacanza aiuta

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Un nuovo studio pubblicato su ‘Frontiers in Immunology’ dice che le vacanze possono aiutare notevolmente a migliorare la salute.

Prescrivere una vacanza può aiutare i malati a recuperare più rapidamente e può anche dare ai lavoratori stressati una nuova prospettiva di vita, secondo questo studio.

Con una vacanza è possibile recuperare più rapidamente dopo una malattia o uno stress, infatti le vacanze non sono solo un modo per rilassarsi ma possono anche contribuire a migliorare la salute e dovrebbero essere prescritte ai malati, ha detto Fulvio D’Acquisto, professore alla Queen Mary University di Londra.

Un ambiente che stimola la curiosità potrebbe ricaricare il sistema immunitario.

Per lo studio, i ricercatori hanno preso dei topi che hanno fatto soggiornare per due settimane in una grande gabbia piena di giocattoli e in un ambiente emozionante.

Questo ha dato una spinta ai loro globuli bianchi, quelli che combattono le infezioni.

Senza farmaci, “tutto quello che abbiamo fatto è stato cambiare le loro condizioni abitative”, ha detto D’Acquisto.

“Si potrebbe dire che abbiamo solo messo i topi nell’equivalente di un luogo di villeggiatura per due settimane”, ha aggiunto.

I globuli bianchi hanno un ruolo chiave nelle malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide e la sclerosi multipla.

“Noi potremmo aumentare gli effetti dei trattamenti farmacologici standard che trattano la meccanica dell’infezione, anche offrendo qualcosa di ambientale che migliori il benessere generale del paziente, nell’ambito del trattamento delle malattie croniche”, ha detto D’Acquisto, ricercatore, che dopo aver studiato alla «Federico II» di Napoli, ora sta conducendo le sue ricerche all’estero.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login