Stati Uniti e Cina hanno ratificato l’accordo di Parigi sul clima

Filed under Notizie, Scienza

Gli Stati Uniti e la Cina hanno annunciato la loro ratifica dell’accordo di Parigi sul clima, concluso nel mese di dicembre, alla fine della COP21. Si tratta dei due paesi più inquinanti del globo che rappresentano il 38% delle emissioni globali di gas a effetto serra.

Washington e Pechino hanno annunciato la loro decisione in una dichiarazione congiunta, alla vigilia dell’apertura del vertice G20 a Hangzhou, in Cina. I leader dei due paesi, poi, hanno simbolicamente consegnato i rispettivi documenti al segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon

Questa decisione delle due potenze è un passo importante nel processo di attuazione dell’accordo sottoscritto il 12 dicembre scorso nell’ambito della COP21, la 21° conferenza sui cambiamenti climatici.

L’accordo di Parigi fissa l’obiettivo di frenare l’aumento della temperatura media del pianeta al di sotto dei 2 ° C’ dai livelli pre-industriali, cercando di limitare l’aumento della temperatura a 1,5 ° C.

Per entrare in vigore, l’accordo deve essere ratificato da almeno 55 paesi, rappresentanti il 55% delle emissioni. Prima dell’annuncio di Pechino e Washington, solo 23 stati, ufficialmente, pari al 2% delle emissioni totali di gas a effetto serra, avevano formalmente ratificato l’accordo di Parigi.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login