OMS: scoperti altri 8 tipi di cancro legati all’obesità

Filed under Lifestyle, Salute

Era già noto che l’obesità e il sovrappeso influenzano lo sviluppo del cancro del seno, del colon, del retto, dell’esofago, del rene e dell’utero. Ora, L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha trovato che l’eccesso di chili è legato a altri otto tipi di tumori: quello gastrico, al fegato, alla cistifellea, al pancreas, all’ovaio, alla tiroide, al meningioma e al mieloma multiplo.

L’eccesso di peso, in misura minore, è legato anche al carcinoma della prostata, del seno maschile e al linfoma  diffuso a grandi cellule B.

Il rapporto dell’Agenzia internazionale per ricerca nel cancro (IARC) ha detto che ci sono “prove sufficienti” che negli esseri umani il grasso corporeo in eccesso aumenta il rischio di questi altri otto tipi di cancro.

Il lavoro è stato fatto da 21 esperti indipendenti, che hanno rivisto più di 1.000 studi.

Gli esperti hanno confermato quello che aveva concluso la IARC in un’altra valutazione pubblicata nel 2002: il sovrappeso e l’obesità sono un fattore di rischio per alcuni tipi di cancro.

L’alterazione metabolica facilita la deregolamentazione e la crescita anormale di diversi tipi di cellule.

Un piano di alimentazione equilibrata e ben distribuita durante la giornata è fondamentale: 5-6 porzioni di frutta e verdura al giorno, il consumo di pesce o carne bianca almeno 2 volte a settimana, sono fondamentali, come lo è un sonno regolare di almeno 6-8 ore a notte.

Ogni giorno praticare qualche attività fisica, come camminare 30 minuti al giorno, almeno 5 volte alla settimana, è pure una buona abitudine.

“Queste semplici strategie possono efficacemente prevenire lo sviluppo dell’obesità e controllarla se già esistente”, hanno detto i ricercatori.

You must be logged in to post a comment Login