Al mare, meglio non tenere il costume bagnato

Filed under Lifestyle, Salute

Le donne che sono inclini a infezioni da lieviti e a infezioni delle vie urinarie, non dovrebbero tenere a lungo il costume da bagno quando è bagnato. I batteri, infatti, proliferano nei luoghi scuri e umidi.

Alyssa Dweck, ostetrico ginecologo della New York Mount Sinai Medical School parlando con alcuni giornali americani ha consigliato alle donne inclini alle infezioni fungine e alle infezioni del tratto urinario, di mettere indumenti asciutti, dopo un bagno.

“Funghi e batteri prosperano nei posti scuri, umidi come i costumi da bagno o le tenute da sport”, ha spiegato l’esperta osservando che in acqua, i tessuti dei costumi da bagno assorbono i batteri che sono nelle piscine e nel mare. Una volta fuori dall’acqua, questi parassiti proliferano con il calore e l’umidità e sono in contatto con i genitali. Esiste quindi un rischio che i batteri entrino nella vagina o anche nell’uretra e che causino un’infezione delle vie urinarie, una vaginite o un’infezione fungina.

Tutto dipende dallo stato generale di salute. Le donne diabetiche e quelle che fanno cure che indeboliscono il sistema immunitario sono più a rischio.

Bisogna mantenere asciutte le parti intime, specialmente se si è a rischio, dice l’esperta.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login