Identificate 97 nuove aree del cervello

Filed under In evidenza, Scienza

Gli esperti della scuola di medicina dell’Università di Washington, negli Stati Uniti, hanno scoperto 97 nuove aree nella corteccia cerebrale, zone finora sconosciute del cervello, con una nuova mappatura estremamente precisa.

Evidentemente, il cervello è così complesso che nasconde ancora molti segreti. Tuttavia, il team di ricercatori ha fatto una più precisa mappatura del cervello utilizzando le tecniche più recenti.

Il team internazionale composto da ingegneri, neurologi e specialisti in tecnologia dell’informazione, ha identificato nuove aree.

I ricercatori hanno mappato 180 regioni cerebrali con estrema precisione, questo potrebbe contribuire a una chirurgia cerebrale più precisa, in futuro, dice lo studio che è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Nature”.

Per svolgere questa ricerca, gli scienziati hanno esaminato 210 cervelli adulti utilizzando un nuovo software di imaging del cervello. Sono stati così in grado di identificare 97 nuove aree della corteccia cerebrale (o materia grigia) in ogni emisfero, oltre alle 83 aree già note.

I cervelli dei partecipanti sono stati scansionati sia a riposo sia in esecuzione di compiti diversi, come ascoltare una storia o fare giochi di memoria.

La mappatura ha riguardato la corteccia, lo strato esterno del cervello, che ha a che fare con la conoscenza avanzata, la percezione e il movimento.

Finora, la mappa del cervello, preparata dal tedesco Korbinian Brodmann nel 1909, era considerata come la migliore mai fatta ed è ancora usata oggi.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login