Sparatoria a Monaco, il killer era un 18enne tedesco – iraniano

Filed under Esteri, Notizie

Almeno nove persone sono state uccise a Monaco di Baviera in una sparatoria avvenuta in un centro commerciale, non lontano dallo Stadio Olimpico.

Durante una conferenza stampa fatta nella notte, la polizia ha detto che 16 feriti sono in ospedale, di cui tre versano in condizioni serie.

L’autore della sparatoria “molto probabilmente” ha agito da solo e si suicidato dopo aver sparato, ha detto la polizia di Monaco, che non ha escluso la possibilità che altri killer possano essere in fuga, dato che dei testimoni avrebbero visto sul posto tre persone con diverse con armi da fuoco.

La sparatoria è avvenuta poco prima delle 18 nei pressi di un ristorante McDonald prima di continuare in una strada adiacente.

Dopo essere stato chiuso, in seguito all’attacco, ora, il transito pubblico è stato riaperto a Monaco di Baviera, dopo che anche la stazione era stata evacuata.

La polizia ha twittato i suoi consigli in diverse lingue, a causa della presenza di molti turisti in città.

La popolazione era stata invitata a stare sul posto in cui si trovava, dopo la sparatoria. Un appello era anche stato lanciato gli utenti Internet di non pubblicare foto o video dell’operazione.

Durante la conferenza stampa, la polizia di Monaco ha detto che l’aggressore era un tedesco-iraniano di 18 anni.

L’attacco non è stato rivendicato. Le motivazioni dell’aggressione rimangono sconosciute.

Il giovane era sconosciuto al servizio di polizia.

La Polizia di Monaco ha detto che non ci sono prove che si sia trattato di un attacco islamista.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login