Figlio di Osama bin Laden minaccia gli Stati Uniti

Filed under Esteri, Notizie

Un figlio del defunto leader di al Qaeda, Osama bin Laden, ha minacciato vendetta contro gli Stati Uniti per l’assassinio di suo padre.

In un audio audio di 21 minuti, intitolato “Siamo tutti Osama”, Hamza bin Laden dice che al Qaeda continuerà a condurre la jihad, o Guerra Santa, contro gli Stati Uniti in risposta alla loro “oppressione” dei musulmani.

“Se pensa che il suo crimine peccaminoso commesso ad Abbottabad passi senza punizione, allora pensa male”, dice il giovane riferendosi agli Usa.

Bin Laden è stato ucciso a maggio 2011 in un raid statunitense nel complesso di Abbottabad, in Pakistan.

Hamza, che dovrebbe avere circa 25 anni, non si sa dove sia. Pare che il ragazzo fosse con suo padre in Afghanistan al momento degli attacchi dell’11 settembre e che abbia vissuto successivamente con lui in Pakistan.

Gli analisti ipotizzano che egli si appresti ad assumere la leadership di al Qaeda.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login